Incidente sulla golena nord, tre auto coinvolte, feriti due bambini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1745

PESCARA. Tre auto coinvolte, la golena nord chiusa al traffico per circa una ventina di minuti e due feriti lievi, entrambi minorenni, curati in ospedale con una prognosi di pochi giorni.

E’ questo il bilancio dello spettacolare incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di ieri a Pescara sul lungofiume, poco prima delle 15, un incidente che ha determinato grossi disagi sulla viabilità, ma fortunatamente lievi conseguenze.

«L’episodio si è verificato sulla golena nord: una Volskwagen Golf, guidata da I.F., un uomo di 39 anni di Pescara, stava marciando in direzione monti-mare quando, forse vedendo un varco, alla ricerca di un parcheggio, ha tentato la svolta a sinistra. Probabilmente a causa della foschia determinata dalla pioggerellina non si è accorto dell’arrivo, sulla corsia di marcia opposta, di una Micra guidata da un uomo, C.F. di 53 anni e il lato passeggero della Golf si è scontrata con la parte anteriore della Micra. A causa dell’urto la Golf è stata sbalzata all’indietro finendo contro una Minicooper, guidata da un ragazzo, D.D.G. di 25 anni, che nel frattempo stava sopraggiungendo: la parte posteriore della Golf si è incastrata nello sportello destro della Minicooper con le tre auto finite tutte di traverso sulla carreggiata letteralmente ostruita.

Sul posto sono intervenuti subito i mezzi di soccorso del 118, la Polizia stradale e la Polizia municipale che ha effettuato i rilievi: ad avere la peggio sono stati due bambini che viaggiavano a bordo della Minicooper, rispettivamente di 11 e 14 anni che, forse anche a causa dello spavento, sono stati trasportati in ospedale per gli accertamenti di rito, ma con una prognosi di pochi giorni.

«Nel frattempo – ha spiegato il presidente della Commissione Sicurezza del Territorio Armando Foschi – la golena nord è stata riaperta al traffico solo intorno alle 15.20 con ovvi, ma inevitabili disagi per la circolazione stradale che le pattuglie della Polizia municipale hanno però gestito nel migliore dei modi, evitando la formazione di code in uscita dall’asse attrezzato».

23/11/2011 08:34