Rapina ai danni di una anziana, senegalese in manette

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1143

MONTESILVANO. La signora, rapinata in casa, è finita in ospedale dopo essere stata scaraventata a terra.

I Carabinieri di Montesilvano, diretti dal capitano Enzo Marinelli, hanno proceduto al fermo di Diakhate Mbaye, di 30 anni, nato in Senegal e residente a Corneliano d’Alba (Cuneo), domiciliato a Montesilvano, celibe, disoccupato e censurato.

I reati di cui deve rispondere sono rapina e lesioni personali. Per i militari dell’Arma il senegalese è l’autore della rapina avvenuta il 15 novembre scorso, alle ore 12.00, in via Trentino, a Montesilvano, ai danni di una donna di 88 anni che vive al civico 47.

L’uomo ha bussato alla porta dell’abitazione (a piano terra), e ha aggredito l’anziana scaraventandola a terra e colpendola con dei calci. Quindi le ha strappato dal collo una catenina in oro giallo con un ciondolo raffigurante un crocifisso e poi è fuggito a piedi nelle vie circostanti. I Carabinieri, allertati dalla vittima, hanno subito avviato le ricerche nella zona e hanno raggiunto anche i vari punti di “Compro oro” convinti che il ladro si sarebbe sbarazzato subito dalla refurtiva. Così è stato. Diakhate Mbaye ha raggiunto uno di questi esercizi commerciali e ha ceduto la collana con il ciondolo, vedendosi corrispondere la somma di 450 euro in contanti. Anche grazie alla importante collaborazione del commerciante che ha servito lo straniero, i Carabinieri hanno individuato il senegalese. Un riscontro è arrivato successivamente dalla vittima, alla quale sono state mostrate dai militari la foto del sospettato e la refurtiva, e la donna non ha avuto dubbi né sull’identità del ladro né sul bottino.

L’anziana, trasportata in ospedale e ricoverata in Ortopedia, ha riportato una frattura ed è stata giudicata guaribile in 30 giorni. La collana e il crocifisso sono stati recuperati e restituiti alla proprietaria. Diakhate Mbaye è stato condotto nella casa circondariale di Pescara a disposizione dell’autorità giudiziaria.

17/11/2011 15.37