IL FATTO

Cuoco di Scanno muore in un incidente in Africa, forse travolto da un treno

Dinamica ancora oscura. Ferita anche la moglie. Poche notizie ufficiali

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

991

Cuoco di Scanno muore in un incidente in Africa, forse travolto da un treno

Fabio Riondino

 

SCANNO. Giovane chef di Scanno muore in un incidente in Africa. L'uomo trovava a bordo di un pulmino con la moglie, la figlia e altri turisti per un'escursione nella Repubblica di Botswana, ai confini con il SudAfrica quando il mezzo sul quale viaggiava sarebbe stato coinvolto in un incidente nei pressi di un passaggio a livello.

Per Fabio Riondino, 43enne chef di Scanno la morte è arrivata sul colpo, mentre tutti gli altri passeggeri si sono salvati riportando ferite non gravi. Tra gli infortunati la moglie dello sfortunato chef, una donna di 40 anni originaria della Toscana, la quale ha riportato la lussazione di una spalla, mentre la figlia di due anni è rimasta praticamente illesa.

 Ancora poco chiara la dinamica dell'incidente. All'inizio era stato ipotizzato che il pulmino fosse stato travolto da un treno sopraggiunto improvvisamente mentre il mezzo attraversava un passaggio a livello.

Ma non è stato escluso che il pulmino possa essere andato a finire contro le barriere del passaggio a livello. Ipotesi che i carabinieri di Scanno, avvisati per primi dell'incidente mortale dall'ambasciata italiana di Roma, non hanno confermato limitandosi a dire che si è trattato di un incidente nel quale ha perso la vita lo chef di Scanno.

L'uomo era molto conosciuto in paese per aver gestito alcuni ristoranti del posto prima di trasferirsi ad Abu Dhabi dove, da due anni, lavorava in un grande albergo.