IL FATTO

Il Volo, «camera d’hotel distrutta. Feci sulle pareti». Ma Ginoble smentisce: «quanta cattiveria»

La stampa svizzera ‘distrugge’ i tre tenorini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7845

Il Volo, «camera d’hotel distrutta. Feci sulle pareti». Ma Ginoble smentisce: «quanta cattiveria»

LOCARNO.  Hanno conquistato prima l’America, con concerti al Madison Square garden con Barbra Streisand, poi il Festival di Sanremo e solo qualche sera fa il pubblico di Rai 1 con uno speciale dall’Arena di Verona con ascolti record: oltre 5 milioni di spettatori.

Ma ora per il Trio di tenorini, di cui fa parte anche l’abruzzese Gianluca Ginoble, arriva una bella gatta da pelare.

La stampa svizzera li ha infatti messi nel mirino per una contrastata vicenda ancora tutta da chiarire. Un albergatore di Locarno li accusa di aver messo a soqquadro la loro stanza d’hotel prima di optare per un 5 stelle ma proprio Ginoble su Twitter smentisce su tutta la linea e sostiene che in giro ci sia troppa cattiveria.

Il trio nei giorni scorsi è andato in trasferta in Ticino per registrare una trasmissione per la televisione tedesca Zdf e il soggiorno non sarebbe stato però di loro gradimento.

Come riporta La Regione http://www.laregione.ch/articolo/il-volo-nel-locarnese-camere-dhotel-sottosopra/14653 quando i camerieri sono entrati nella stanza che aveva ospitato "Il volo" non credevano ai propri occhi: «un disastro, abbiamo trovato un vero e proprio caos. Oggetti, materassi e biancheria da letto sono stati gettati alla rinfusa ovunque. Non ci era mai successo nulla di simile prima».

Liberatv, invece, http://www.liberatv.ch/articolo/30847/uella-noi-siamo-il-volo-abbiamo-vinto-sanremo-e-mica-ci-dormiamo-un-3-stelle-i riporta una versione ancora peggiore: «Quando le addette alla pulizia sono entrate si sono trovate la camere sottosopra. Non solo: nei bagni c’era orina sparsa fuori dai vasi e in una camera i muri erano stati imbrattati di feci».

E poi ancora: «sabato mattina, i tre ragazzotti del Volo sono scesi alla ricezione e hanno iniziato a lamentarsi che volevano delle suite, delle stanze più grandi e senza moquette, e altri capricci del genere. Perché loro mica sono ragazzotti qualsiasi. Loro sono… Il Volo».

L'addetto stampa del trio, però, sminuisce l’accaduto: «Li conosco bene e so come agiscono: è stato un episodio spiacevole, legato evidentemente a un’incomprensione e a un malinteso che non ha precedenti nei loro oltre sei anni di soggiorni per lavoro negli hotel di tutto il mondo. Escludo categoricamente che possano aver danneggiato qualcosa intenzionalmente».

L’addetto stampa ha però confermato che i tre non gradiscono la moquette per problemi di allergie.

Intanto su Twitter è Gianluca Ginoble che smentisce tutto: « Questa notizia non risponde a verità. Abbiamo già dato mandato al nostro legale! Roba da pazzi! C'è troppa cattiveria in giro».

 Dopo la replica, però Libera Tv ha ricontattato nuovamente l’albergatore che ha confermato tutto: «le camere sono state  messe a soqquadro, dopo che erano state appena rifatte, e bagni sporchi di urina e sciacquoni non tirati. Sui muri di una c’erano anche strisciate di feci. Devo dire che le camere delle due ragazze (che accompagnavano il trio, ndr) erano quelle in condizioni peggiori».