AIUTINO

In parlamento europeo con la figlia. La grillina abruzzese: «io portavoce delle mamme»

Aiuto (M5S), asilo nido aziendale e part-time per chi lavora

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

298

In parlamento europeo con la figlia. La grillina abruzzese: «io portavoce delle mamme»

Daniela Aiuto

VASTO. Con la figlia di poche settimane nel marsupio: si è presentata così l'europarlamentare di Vasto del Movimento 5 Stelle, Daniela Aiuto, nell'aula del Parlamento Europeo a Strasburgo, per portare all'attenzione le istanze delle mamme che lavorano.

 Nella seduta plenaria di mercoledì la Aiuto doveva intervenire nella discussione in corso quando ha spiegato la presenza della piccola. «Sono qui infatti - ha spiegato - per poter portare la voce anche di tutte le mamme che avrebbero diritto, ad esempio, ad avere l'asilo nido aziendale o la possibilità di scegliere il part-time. Da mamma 'privilegiata' lo grido forte: si può fare!». Quella dell'europarlamentare Daniela Aiuto è un'immagine che ricorda Licia Ronzulli, eletta tra le fila di Forza Italia, che nel corso della scorsa legislatura aveva portato più volte tra gli scranni europei la sua bimba avvolta in un lenzuolo, sempre a tracolla.

La grillina è poi tornata sulla sua decisione di portare la figlia in aula dopo che la foto ha fatto il giro di tutti i giornali d’Italia: «non è certo per vana ricerca di visibilità, che per altro non mi interessa, ma per necessità, che ho più volte dovuto portare mia figlia Azzurra in aula per votare o fare un intervento. Non è un sacrificio, ma anzi un grande privilegio. Altre volte in passato i miei figli non mi hanno di certo potuta accompagnare sul posto di lavoro... Sono qui per poter portare la voce anche di tutte le mamme che avrebbero diritto, ad esempio, ad avere l'asilo nido aziendale o la possibilità di scegliere il part-time».

I commentatori hanno apprezzato: «il tuo atto è nobilissimo, ed è bellissimo quello che fai. Non servono giustificazioni. Emoticon smile», le scrivono su Instagram e Facebook. «Una delle più belle foto del parlamento europeo di sempre... andrebbe usata come cartolina delle istituzioni», «Beata te, sfido a portarli con sé quando si lavora nelle pubbliche amministrazioni. È un privilegio riservato a pochi..»