I VIDEO

Grecia. Norman Atlantic, proseguono i soccorsi al traghetto dopo l’incendio

Ecco le immagini girate dalla Capitaneria di Porto di Pescara

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3052

Grecia. Norman Atlantic, proseguono i soccorsi al traghetto dopo l’incendio


GRECIA. Intorno alle 19 di ieri 28 dicembre i soccorritori presenti sul posto hanno comunicato che le fiamme scoppiate a bordo della Nave Italiana Norman Atlantic sono state domate, almeno quelle a vista dall'esterno.
Il traghetto continua  ad essere ancora avvolto da fumo denso, riconducibile ad altri eventuali focolai presenti all’interno dello scafo.
Gli ultimi aggiornamenti parlano di 251  persone recuperate e 227 quelle ancora de recuperare.

 Personale medico e sanitario è salito a bordo del traghetto.
Sta facendo rotta verso Bari il mercantile Spirit of Piraeus con a bordo 49 naufraghi del traghetto Norman Atlantic. Per via del mare grosso e delle difficoltà in porto a Brindisi si è deciso infatti di dirottare l'imbarcazione: nel tentativo di salire a bordo per dirigere le operazioni di attracco, un pilota del porto brindisino avrebbe riportato una frattura a un braccio e un secondo pilota a causa delle onde alte non è riuscito ad accedere al mercantile. L'arrivo a Bari era previsto per le 6.
Le operazioni di soccorso, coordinate dalla Centrale operativa della Guardia costiera italiana, proseguono con l’impiego di mezzi aeronavali della Guardia Costiera, della Marina Militare e della Aeronautica e con l’ausilio di 8 mercantili.
16 persone invece sono giunte in Italia a bordo di mezzi aerei e di una motovedetta della Guardia costiera. Si conta una vittima, deceduta nel tentativo di abbandonare la nave, si tratta di una persona greca.
Sul posto anche l’Atr42 della Guardia Costiere di Pescara che ha ripreso le prime immagini del traghetto in fiamme.