MONDO

Giro di prostituzione a Lille: Strauss Kahn ascoltato dai magistrati

Rischi per l’ex numero uno dell’FMI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2203

Dominique Strauss Khan

Dominique Strauss Khan

PARIGI. Dominique Strauss Khan oggi sarà sentito dai magistrati francesi che indagano sul caso Carlton, un presunto giro di prostituzione nel nord della Francia.

Strauss-Kahn che lo scorso maggio è stato costretto a dimettersi dal Fondo monetario internazionale dopo essere stato arrestato a New York per un’ accusa di stupro dalla quale poi è stato scagionato, avrebbe voluto essere ascoltato a ottobre nel quadro delle indagini sul caso prostituzione per mettere fine alle voci sul suocoinvolgimento. Strauss-Kahn potrebbe essere incriminato qualora il magistrato ritenesse che fosse consapevole che le donne coinvolte nei festini a Lille erano prostitute e venivano pagate con fondi illeciti dal manager di una società di costruzioni, coinvolto nella vicenda.

La polizia nel nord della città francese di Lille ha aperto infatti un filone di inchiesta su un giro di prostituzione in Francia e in Belgio che ha coinvolto polizia e altri funzionari. Cinque persone, fra cui un celebre avvocato, un imprenditore e i gestori di un hotel di lusso, il Carlton, sono finiti sotto inchiesta. La polizia ha interrogato le prostitute che hanno dichiarato di aver avuto rapporti sessuali con Strauss-Kahn nel corso del 2010 e il 2011 in un hotel di lusso a Parigi e anche a Washington. Due uomini che hanno legami con Strauss-Kahn sono stati messi sotto inchiesta in Francia con l'accusa di organizzazione di un giro di prostituzione e l'uso improprio di fondi societari. Il nome di Strauss-Kahn è emerso nel corso dell'inchiesta lo scorso autunno e il suo avvocato ha chiesto che il suo assistito venisse subito interrogato per fugare ogni dubbio. Uno dei legali di Strauss-Kahn ha dichiarato che il suo assistito «non poteva sapere che le donne presenti ai festini fossero prostitute visto che durante certe feste è impossibile distinguere una prostituta da qualsiasi altra donna nuda».
Dopo averla scampata dalle accuse di stupro di una cameriera del Sofitel di New York e da quelle della scrittrice Tristane Banon, per Strauss Kahn le cose potrebbero mettersi male se i magistrati, oggi, lo ritenessero consapevole del traffico illecito di prostituzione.