Tentato omicidio, arrestato marocchino a Celano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1507

L'AQUILA. E' stato arrestato ieri in flagranza di reato A.M, un marocchino di 45 anni domicliato a Celano con l'accusa di tentato omicidio.

La tragedia è stata sfiorata e nel corso del ferimento la vittima non è stata colpita in zone vitali. Il caso si è risolto rapidamente anche grazie alla tempestività degli inquirenti.

Il marocchino è stato fermato dai carabinieri che sono intervenuti in via Muranuove pochi minuti dopo il fatto. A far scattare l'allarme una telefonata arrivata ai militari in cui un testimone ha raccontato di una rissa in corso tra extracomunitari.

I carabinieri hanno trovato un uomo ferito al basso ventre, di 53 anni, riverso per terra: è stato soccorso e portato all'ospedale civile di Avezzano. I medici che lo hanno assistito hanno riferito che ne avrà almeno per 20 giorni. Sul luogo dell'accoltellamento è stato trovato anche il responsabile che è stato arrestato ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sul posto è stato trovato anche l'arma con la quale la vittima è stata ferita più volte. Si tratta di un coltello che i carabinieri hanno trovato, ancora insanguinato, dietro ad un frigorifero. Da una prima ricostruzione tra i due marocchini sarebbe scoppiato un diverbio sfociata poi nell'accoltellamento.

 04/10/2010 17.16