Orso e allevatori, continua la distribuzione del recinto elettrificato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1289

VILLAVALLELONGA. Continua la distribuzione dei recinti elettrificati per prevenire i danni agli agricoltori da Orso bruno.

Solo qualche giorno fa gli ultimi avvistamenti sul territorio abruzzese che creano ansia sopratutto agli allevatori che considerano a rischio i proprio animali. Anche per questo motivo è stato organizzato l'evento “L'Orso bruno nella Vallelonga”: venerdì 8 settembre nuovo incontro sul progetto. Confronto con allevatori, amministratori, agricoltori e cittadini per la difesa dell'animale simbolo della regione
Continua in questi giorni la distribuzione ad allevatori, apicoltori ed agricoltori di recinti elettrificati utili a ridurre il conflitto tra attività agricole e fauna selvatica. Questa azione è stata finanziata dall'Unione Europea nell'ambito del progetto Life Arctos per la tutela dell'Orso bruno in Italia.
Diversi recinti sono stati già consegnati e altre richieste di operatori economici stanno arrivando sul sito web del progetto Life. Su questo sito gli agricoltori possono compilare un modulo per richiedere il recinto. Tale richiesta viene vagliata per verificare se esistono le oggettive condizioni per consegnarlo.
«Abbiamo ritenuto utile organizzare questo incontro », commenta Pasquale Lippa, «per dare informazioni dettagliate ai cittadini sullo stato di conservazione del simbolo delle nostre montagne e del Parco. Nel territorio del nostro paese, in alta montagna in questo periodo diversi orsi si cibano delle bacche del ramno, una pianta spontanea, e vengono persone straniere per godersi questo spettacolo con cannocchiali e binocoli. Il tutto ad un'ora di auto da Roma. Il Progetto Life può anche costituire un supporto agli operatori del comparto agricolo offrendo gratuitamente strumentazione tecnologicamente avanzata per ridurre e prevenire i danni che questo plantigrado può fare. Invitiamo quindi la cittadinanza e gli operatori economici a partecipare a questo incontro».


08/09/2011 8.40