Cerchio, il sindaco Gianfranco Tedeschi ha varato la giunta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3470

CERCHIO.    Giunta Tedeschi insediata a Cerchio, dove il neo-sindaco ha aperto la porta a due assessori esterni.

 

Si tratta di Moira Tucceri Cimmini e Anselmo Del Fiacco, mentre Mario Mancini è stato nominato vice sindaco. Indossata la fascia tricolore e giurato fedeltà alla Repubblica Italiana, il primo cittadino, Gianfranco Tedeschi,  che nella tornata elettorale è tornato alla guida del paese con un consenso "bulgaro", ha avviato il cammino amministrativo dei cinque anni di governo. L'assise civica ha eletto anche il presidente del consiglio comunale: poltrona assegnata a Fabrizio Cimmino.

«I cambiamenti in corso nel paese e i continui tagli di risorse dello Stato», afferma Gianfranco Tedeschi, «impongono scelte oculate e una gestione in grado di assicurare risorse aggiuntive per garantire i servizi alle famiglie meno abbienti, i giovani e gli anziani, e creare opportunità di lavoro. In linea con la precedente amministrazione daremo un'ulteriore spinta allo sviluppo di attività imprenditoriale nel segno dello sviluppo sostenibile».

 Strada imboccata da tempo dal Comune che ha realizzato un parco eolico e messo in cantiere progetti per la realizzazione di impianti fotovoltaici e del bio-digestore.

    «In quest'ottica l'azione di governo sarà improntata alla collaborazione, privilegiando ciò che unisce», spiega il sindaco, «per rendere il paese più vivibile, dar vita ad attività produttive sostenibili per creare occupazione, investire sulle energie rinnovabili per salvaguardare l'ambiente, creare opportunità di lavoro e assicurare risorse aggiuntive alle casse comunali. Cerchio», ricorda il sindaco e Presidente del Cam, «è un paese che fa ruotare la sua crescita attorno ai grandi valori della convivenza civile e della condivisione della speranza di un futuro migliore per tutti».

    Il programma di governo della coalizione capitanata da Gianfranco Tedeschi prevede anche «un’attenzione particolare per il settore turistico», dove si punta a rafforzare la collaborazione con il Parco regionale Sirente Velino con l’obiettivo di «incrementare lo sviluppo del settore».

04/06/2011 13.43