Morto Gabriele Perilli. Pezzopane: «compagno di tante battaglie»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2835

L'AQUILA. Si è spento questa mattina a L'Aquila Gabriele Perilli, esponente di Rifondazione Comunista.  

L'AQUILA. Si è spento questa mattina a L'Aquila Gabriele Perilli, esponente di Rifondazione Comunista.  

I funerali si svolgeranno domani alle ore 15:00 a S. Rufina di Roio, L'Aquila. Perilli, morto dopo una lunga malattia, è stato consigliere di circoscrizione del Partito Comunista Italiano, con il Pds - Dd a lungo consigliere comunale e infine consigliere provinciale con il Pd.

«E' stato un amministratore di grande concretezza», lo ricordano oggi da Rifondazione dove era confluito negli ultimi tempi, «capacità di ascolto e umanità; inoltre coordinatore regionale della mozione di sinistra dei DS, il cosiddetto “correntone”, e sindacalista della Cgil nel settore scuola». Negli ultimi anni la scelta di Rifondazione Comunista e della Federazione della Sinistra, «perché convinto della necessità di un polo autonomo della sinistra di classe, Prc in cui è stato responsabile del tema della ricostruzione dell'Aquila e in cui si accingeva proprio in questi giorni a svolgere una funzione dirigente a livello provinciale».

«Era un amico leale, tenace, generoso», ha commentato Stefania Pezzopane. «Abbiamo condiviso tante battaglie insieme, soprattutto nell’ultimo periodo, quando è stato capogruppo Pd in Consiglio provinciale, nella precedente amministrazione. Affabile e combattivo, non si è mai tirato indietro, neanche quando la malattia lo stava lentamente logorando».

16/05/2011 13.05