? Roccaraso, sospesi i lavori del cantiere di Ferlaino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1491

ROCCARASO. Il comune di Roccaraso blocca i lavori per la trasformazione dell'ex soggiorno montano dell'Enel, in un complesso residenziale di 50 appartamenti.

Il provvedimento, accompagnato da una richiesta di un incontro con la Eden Real Estate, società realizzatrice del progetto che fa capo alla famiglia dell'ex presidente del Napoli di Maradona, Corrado Ferlaino, è scaturito dalla necessità da parte dell'amministrazione comunale di fare definitiva chiarezza sulla documentazione che ha permesso di avviare l'iter del rilascio del nulla osta a costruire che potrebbe favorire ricorsi contro l'operato del Comune.

«Si tratta di un buon intervento dell'amministrazione per evitare eventuali speculazioni e abusi edilizi - afferma il sindaco Armando Cipriani - segno della grande attenzione che riponiamo su questo particolare e delicato settore. Per questo abbiamo invitato la ditta esecutrice dei lavori a produrre altra documentazione al fine di dissipare ogni dubbio su quanto a suo tempo prodotto dalla Eden Real Estate che ha reso possibile il successivo rilascio da parte del comune di Roccaraso del permesso a costruire. Se tutto ciò non dovesse avvenire - conclude Cipriani - si procederà alla revoca del permesso».

Lo scorso gennaio la questione fu al centro anche di un caso politico e arrivarono a sorpresa le dimissioni dell'allora assessore al personale, Luigi Altamura, che parlò di «divergenze sulla politica urbanistica del sindaco e della sua giunta».

L'ex assessore contestava proprio la riconversione degli edifici di proprietà dell'Enel in un villaggio turistico.

 05/05/2011 9.27