Impianto fotovoltaico sulla scuola a Capistrello: «energeticamente autonoma»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1343

CAPISTRELLO. L'energia del sole viene trasformata in energia elettrica per illuminare la scuola media "Sabin".

Il Comune di Capistrello beneficerà dei finanziamenti del progetto "Il sole a scuola" del Ministero dell'ambiente per la realizzazione di un impianto fotovoltaico sul tetto della scuola media "A. Bruce Sabin" di Capistrello. Grazie al contributo ministeriale di 10mila euro, e a ulteriori risorse messe a disposizione dall'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonino Lusi, recuperate nel corso degli anni grazie agli incentivi previsti dalla legge, sarà realizzato un impianto da 10 chilowatt.
 L'impianto renderà la scuola energeticamente autonoma determinando così un ingente risparmio sulla bolletta elettrica, e promuoverà allo stesso tempo un efficientamento energetico e uno sviluppo delle energie alternative nella cittadina.
«Siamo molto soddisfatti per la concessione del contributo», ha affermato l'assessore all'Ambiente Arnaldo Mariani, «un importante traguardo nel nostro percorso amministrativo che mette al centro le politiche di sostenibilità ambientale e di promozione del risparmio energetico. Sarà una preziosa occasione per confrontarci con le nuove generazioni su un tema tanto importante». Il progetto infatti prevede anche un programma di attività didattiche da svolgere nella scuola media con il coinvolgimento diretto di alunni e docenti sulle materie del risparmio energetico e del rispetto dell'ambiente. «Stiamo lavorando per proporre ulteriori richieste di finanziamento per altri edifici pubblici», ha continuato l'assessore, «un ringraziamento particolare va fatto alla Presidenza della scuola media per la collaborazione sul progetto didattico e ai tecnici che hanno curato il progetto».
14/01/2012 10:44