Aveva in casa munizioni da guerra, in manette una guardia giurata

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1693

CASTELVECCHIO SUBEQUO. In manette una guardia giurata di 55 anni.*TENTATO FURTO IN UN'AZIENDA AGRICOLA: ARRESTATA UN'EX GUARDIA GIURATA

Deteneva, nella sua abitazione di Castelvecchio Subequo, munizionamento in dotazione a Forze armate e di polizia.
E' quanto hanno scoperto i militari della compagnia di Sulmona ed Avezzano durante una perquisizione operata nei confronti di un 55enne.
I militari hanno fatto ingresso nell'abitazione alle 7 di ieri mattina e sono andati a colpo sicuro: cercavano armi detenute illegalmente. Si è scoperto così che l’uomo deteneva lecitamente un'arma e delle munizioni in ragione della propria attività di guardia giurata. Ma all'interno della camera da letto, bene occultate, l’uomo aveva nascosto anche una scatola con all'interno il munizionamento militare. Stando all’articolo 2 della legge n. 895/1967 in materia di armi la guardia giurata rischia la reclusione da uno a otto anni con la multa da 206 euro fino a 1.549 euro.
Alla contestazione dei militari di come si trovasse illegalmente in possesso di quei colpi, il 55enne non ha saputo fornire spiegazioni.

Condotto negli uffici del comando compagnia dei Carabinieri ed espletate le formalità di rito l'uomo è stato posto a disposizione dell'autorità giudiziaria di Sulmona.

11/01/2012 13:12

[pagebreak]

*TENTATO FURTO IN UN'AZIENDA AGRICOLA: ARRESTATA UN'EX GUARDIA GIURATA

CERCHIO. Viene sorpreso mentre sta rubando gasolio dall'interno di una azienda agricola di Cerchio. Tenta la fuga ma viene bloccato dai Carabinieri: arrestato per tentato furto aggravato un 26enne disoccupato, ex guardia giurata, originario di Collarmele ma residente a L'Aquila. Il proprietario di una azienda agricola di Cerchio, ha sorpreso l’uomo, che viaggiava a bordo di un fuoristrada, mentre stava cercando di asportare gasolio contenuto nel serbatoio di un proprio mezzo. Vistosi scoperto l'uomo ha cercato di scappare a bordo della Jeep.  Il proprietario del fondo, però, non si è perso d'animo e, immediatamente, ha allertato la centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Avezzano che, prontamente, hanno mandato sul posto il personale delle stazioni di S.Benedetto dei Marsi, Gioia dei Marsi e Ortucchio in quel momento impegnati in zona proprio in un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori, primi fra tutti, i furti.
Raccolti gli elementi per l'identificazione, i militari hanno cominciato le ricerche e l'uomo è stato raggiunto poco distante. A bordo del mezzo sono state rinvenute tracce pertinenti con il reato contestato e l’uomo è stato arrestato per tentato furto aggravato. 11/01/2012 13:18