Mezzo chilo di hashish nella borsa, in manette un marocchino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

877

L’AQUILA. L’operazione è stata messa a segno dai militari del Norm diretti dal tenente colonnello Andrea Ronchey.

I carabinieri hanno arrestato un cittadino marocchino trovato in possesso di cinquecento grammi di hashish e sette grammi di cocaina. L’uomo, seguito dai carabinieri in abito borghese mentre scendeva da un autobus proveniente dalla Stazione di Roma Tiburtina per dirigersi nella zona del Mc Donald’s, è stato

fermato e sottoposto a controllo dai militi che lo hanno trovato con l’hashish ancora da preparare in dosi per la distribuzione ed un involucro contenente sette grammi di cocaina. I carabinieri quindi hanno esteso il controllo all’abitazione dell’uomo, a Preturo, ed al suo interno hanno rinvenuto altri venticinque grammi di

hashish già suddiviso in dosi oltre che bilancini di precisione, coltelli e cellophane destinati al confezionamento della droga. Lo straniero, in possesso di permesso di soggiorno e quindi regolarmente soggiornante in Italia è difeso d’ufficio dall’ avvocato Amedeo Ciuffetelli e si trova trattenuto (in ottemperanza delle nuove disposizioni emanate con il “decreto svuota carceri”) a disposizione del magistrato titolare del procedimento, Roberta D’Avolio, presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale, in attesa di giudizio direttissimo.

09/01/2012 12:26