Porta a porta ad Avezzano, appalto assegnato alla Tekneko

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2163

AVEZZANO. In 12 mesi la raccolta differenziata dovrà salire al 70%. La società di Massa d’Albe, che gestirà il servizio per i prossimi cinque anni.

La Tekneko ha vinto la sfida con Aimeri Ambiente di Milano con un ribasso del 3,60% sull’importo a base d’asta di 27milioni e 500mila euro. Sconto che farà risparmiare un milione di euro all’Ente. L’azienda ha messo sul tavolo anche servizi migliorativi e aggiuntivi rispetto a quelli fissati dal capitolato del Comune riguardanti la pulizia della città: più mezzi meccanici (5 spazzatrici) e spazzamenti manuali delle strade del centro anche fino a tre volte al giorno; pulizia dopo i mercati e le fiere; derattizzazione e disinfestazione del territorio. La vittoria è stata determinata pure dalla performance di raccolta differenziata fissata al 70% già dal primo anno da Tekneko contro una previsione del 65% della ditta concorrente da raggiungersi però alla scadenza dei cinque anni.

«La corsa al porta a porta, rallentata dalle nuove norme e dal referendum», affermano il sindaco Antonio Floris e l’assessore al ciclo dei rifiuti Filomeno Babbo, «è ormai arrivata alle battute finali. Con il nuovo sistema il servizio cambierà radicalmente con benefici per l’ambiente e il decoro della città, dove scompariranno i cassonetti, mentre gli utenti saranno muniti di altri tipi di contenitori per la differenziazione dei rifiuti».
All’assegnazione dell’appalto segue la fase burocratica per la stipula del contratto che dovrebbe concludersi all’inizio dell’anno: la rivoluzione nel campo dei rifiuti solidi urbani, quindi, è in agenda tra fine gennaio e inizio febbraio, quando gli utenti, ai quali saranno forniti i contenitori per la raccolta differenziata, (carta e cartone, vetro e lattine, plastica, umido e rifiuti indifferenziati) saranno chiamati a collaborare per aumentare le percentuali di recupero degli Rsu. Il nuovo servizio prevederà la raccolta delle varie tipologie di rifiuti in giorni stabiliti comunicati agli utenti. In città saranno realizzate anche tre isole ecologiche, nella zona nord, sud e per le frazioni dove si potranno conferire i materiali ingombranti e ogni altro tipo di rifiuto.
02/12/2011 08:54