Santa Maria di Avezzano, quasi tutti riassorbiti se c’è l’ok al trasferimento a Celano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2034

AVEZZANO. Primo incontro con i sindacati in vista del contratto definitivo per l’acquisto della Clinica Santa Maria di Avezzano.

Il prossimo, forse quello definitivo, è previsto per lunedì 28, data entro la quale la Regione dovrebbe far conoscere il suo assenso al trasferimento dei posti letto dalla Clinica di Avezzano a quella di Celano, dove opera l’Ente morale Santa Maria della pace che si è aggiudicata l’asta fallimentare. http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/articolo/article.php?storyid=9623

L’esito dell’incontro è stato interlocutorio ed è servito a scoprire le carte. Oltre la proprietà e la curatela, all’incontro erano presenti Giuseppe Capoccitti (Cisl), Pino De Angelis e Fabrizio Truono (Uil), Dario Angelucci (Cgil). L’ipotesi emersa è che il personale in servizio alla Santa Maria sarà quasi tutto riassorbito, fatta eccezione per le 6 ostetriche e le 2 puericultrici per la cancellazione dell’ostetricia dall’accreditamento. E così torneranno a lavorare14 infermieri su 17, come 9 operatori socio sanitari e 3 amministrativi su 6. Ci saranno anche 5 medici, 1 anestesista, 1 tecnico di radiologia, 1 per il laboratorio analisi, più un responsabile dello stesso laboratorio. Il tutto però è subordinato al consenso della Regione sul trasferimento dell’attività nella clinica L’Immacolata di Celano, dove si è svolto l’incontro. In sostanza la proposta di piano industriale prevede oltre questi, anche tagli ad altre figure professionali e sarebbe notevolmente più penalizzante se non arrivasse l’ok della Regione al trasferimento entro il 30 novembre dei posti letto da Avezzano a Celano. La richiesta, come è stato confermato durante la riunione e come risulta agli atti, è stata già inviata alla Regione e si aspetta solo l’autorizzazione per firmare il contratto definitivo di acquisto che va stipulato entro il 30 novembre.

Sebastiano Calella  24/11/2011 10:37