GHIACCIO BOLLENTE

Gomme da neve e catene obbligatorie da novembre ad aprile: tanto per vessare un po’

Forze dell’ordine possono multare anche con sole e alte temperature

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1199

catene obbligatorie in caso di neve

ABRUZZO. Dal 15 novembre al 15 aprile occhio ai cartelli perchè in molte zone d’Italia e sulle strade Anas, comunali, provinciali e regionali potrebbero vigere l’obbligo di avere a bordo catene o montare pneumatici invernali.
 Una bella grana sia per il fastidio imposto a tutti i cittadini che viaggiano molto, sia perché tale obbligo le amministrazioni locali lo hanno adottato indiscriminato anche in zone dove neve e ghiaccio sono rari.  
Con la legge 120 del luglio 2010 sono state, infatti, apportate alcune modifiche al Codice della Strada, dando facoltà agli enti proprietari della strada di disporre dell'obbligo sulle gomme invernali. In questo modo i vari enti possono decidere che le vetture montino pneumatici invernali o, in alternativa, catene da neve.
È compito dell'automobilista informarsi sulle disposizioni vigenti sul tratto di strada che sta percorrendo, onde evitare di incorrere in spiacevoli multe e mettere a rischio le proprie prestazioni alla guida.

Anche perché fioccano le multe che partono da 84 euro e possono salire anche di molto. Il tutto sta nel buon senso delle forze di polizia che in teoria potrebbero multare l’automobilista per mancanza di catene a bordo anche con 20 gradi e un sole primaverile.
E poi ci sono le auto che proprio non possono montare le catene da neve come ha ricordato di recente anche un servizio di Report.
Alcune autovetture non possono montare le semplici catene, anche quelle a maglia molto stretta, per via degli pneumatici maggiorati che farebbero sbattere le maglie delle catene contro la carrozzeria o contro gli ammortizzatori. Queste limitazioni vengono riportate nel libretto di istruzioni e devono essere seguite scrupolosamente. In questi casi ci sono due possibilità: cambiare le gomme estive maggiorate con delle gomme invernali con misura più piccola (ed in caso di necessità montare sopra le catene), oppure adottare i ragni (spider spikes).
Anche in Abruzzo sono molte le zone che prevedono tale obbligo.
Insomma l’obbligo indiscriminato (persino in pianura o vicino al mare) pare essere un vezzo tutto Italiano visto che norme simili non si trovano in molti paesi europei di gran lunga più freddi dell’Italia. Come riportato per esempio in una guida sul tema del portale online di vendita pneumatici Tirendo.it, non è presente nessun obbligo di montare pneumatici invernali in paesi come la Polonia, Inghilterra, Svizzera,Olanda e Danimarca.