LUTTO

Morto il presidente del pastificio Delverde

Era malato da tempo. Era in Abruzzo dal 2008

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

4896

Morto il presidente del pastificio Delverde

Dino Gazzola



FARA SAN MARTINO. Dino Gazzola presidente del Consiglio di Amministrazione di Delverde Industrie Alimentari Spa è scomparso questa mattina al termine di una difficile malattia nella sua casa di Palma di Maiorca, dove risiedeva da tempo.
Discendente di una famiglia di pastai di Mondovì in Piemonte, era entrato nel board di Delverde nel 2008 in coincidenza con la prima tranche di acquisizione delle quote da parte del gruppo Molinos Rio de la Plata SA, del quale era l’uomo di fiducia in Italia e in Europa, ed era stato nominato presidente dal maggio 2010 dopo l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario.
Delverde e Fara S. Martino sono sempre stati nel cuore del Presidente che aveva voluto e sostenuto l’acquisizione nel momento in cui il gruppo argentino Molinos decise di investire in Italia.
Dino Gazzola era un manager esperto e una persona concreta di grande acume imprenditoriale, da tutti apprezzato per il suo comportamento sempre discreto e rispettoso dei ruoli.

«E’ un giorno molto triste per tutti noi – sono state le parole commosse del Ceo Luca Ruffini – perché con la scomparsa di Dino viene a mancare prima di tutto un caro amico con cui ho condiviso troppo poco tempo, essendo sempre impegnati sui rispettivi fronti per lo sviluppo della nostra azienda. Lavoreremo con rinnovato impegno seguendo dei suoi preziosi consigli che spesso elargiva nell’ottica dell’efficienza e della competitività e nel rispetto dell’alta qualità dei nostri prodotti e delle nostre maestranze».
Nata all’inizio degli anni ’70, Delverde è oggi una delle aziende leader mondiali del settore.
Conta ad oggi 120 dipendenti impegnati nella produzione di 130 formati diversi di pasta.
Delverde è l’unico pastificio situato all’interno di un Parco naturale (il Parco nazionale della Maiella) ai piedi della sorgente del fiume Verde da cui prende il nome.