CHI L'HA VISTO?

Ragazzo scomparso da casa, polizia ferroviaria lo cerca in tutta Italia

Etiope, figlio di genovesi, ha tesserino per viaggi in treno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2776

Ragazzo scomparso da casa, polizia ferroviaria lo cerca in tutta Italia




GENOVA. Sono scattate stamani in tutta Italia le ricerche di un ragazzo di 14 anni, di nazionalità etiope e in Italia dal 2007, scomparso da casa a Genova lunedì scorso.
Il minore, Tedi Vanni, viene cercato in particolare sui treni dalla Polfer in quanto il padre, che ha denunciato la scomparsa, è dipendente delle ferrovie e il giovane ha un tesserino di concessione di viaggio riservato ai figli dei dipendenti. L'unico avvistamento risale a mercoledì mattina quando un controllore lo ha riconosciuto su un treno Genova-Livorno all' altezza di Pisa. È vestito con una giacca a vento blu, scarpe da ginnastica bianche e azzurre e porta uno zaino verde muschio. Potrebbe indossare un paio di occhiali con la montatura nera.
«Lo stiamo cercando. Potrebbe indossare occhiali da vista con montatura nera» recita il volantino distribuito in primis all'esterno della scuola Ariosto, scuola che frequenta il suo piccolo Tedi.
«Mamma e papà ti vogliono bene, non te lo dimenticare mai» dicono i genitori in un appello. «Non pensare di averla fatta troppo grossa, perché si risolve tutto. I problemi si risolvono tutti insieme. Non aver paura, ti vogliamo bene».
Lunedì alla scuola media Torbella c’era sciopero ma il ragazzino è comunque andato come ogni giorno all’istituto. A pranzo non è rientrato e i genitori hanno lanciato l’allarme. Gli amici dicono di averlo visto dirigersi verso la stazione di Rivarolo.