LA NOMINA

Antonio Carrara verso la presidenza del Parco Nazionale d’Abruzzo

Sì della commissione Ambiente al Senato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2747

Antonio Carrara verso la presidenza del Parco Nazionale d’Abruzzo





ABRUZZO.  La commissione Ambiente al Senato ha dato il via libera alla proposta di nomina di Antonio Carrara a presidente del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio, Molise.
E' stato espresso parere favorevole con 16 voti; 2 quelli contrari. Il parco nazionale d'Abruzzo è attualmente sotto commissariamento.
Carrara e l’ex presidente e attuale commissario liquidatore della Comunità montana peligna. «Un candidato» hanno protestato nei giorni scorsi Italia Nostra e Mountain Wilderness «identificato solo in base a non condivisibili logiche di contiguità territoriale, con il conseguente rischio di spostare in senso localistico l'equilibrio del consiglio del Parco».
Le due associazioni avevano inviato una lettera i membri delle commissioni parlamentari chiedendo di esprimere parere contrario a questa nomina.
Il parere sulla proposta di nomina di Carrara, dopo l'approvazione delle commissioni parlamentari competenti, ritorna al ministero dell'Ambiente per l'atto ufficiale. In genere, l'esame avviene in contemporanea nelle commissioni Ambiente di Camera e Senato, e dovrebbe corrispondere di fatto ad un via libera in caso di parere favorevole (dal momento che l'indicazione arriva dal ministero, che poi la dovrà ufficializzare).
Nella seduta di ieri pomeriggio della commissione Ambiente alla Camera non si è però riuscito ad occuparsi della proposta di nomina del presidente del parco nazionale d'Abruzzo. La nuova convocazione sull'argomento dovrebbe ricadere nella prossima settimana.