L'ALLARME

Avvistato corpo in mare a Francavilla, ricerche in corso

Potrebbe trattarsi di un marittimo caduto in acqua la settimana scorsca

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3479

Serenade of the Seas

Serenade of the Seas

PESCARA. Capitaneria di porto di Pescara e polizia di Stato stanno cercando da ieri sera un corpo umano che è stato avvistato da due coniugi a Francavilla al Mare.

Moglie e marito, tra le 13 e le 15 di ieri, hanno visto in due momenti diversi un corpo a circa due metri dalla costa nel tratto prospiciente lo stabilimento balneare "E' nata una stella".
Si sono rivolti ai carabinieri alle 19 e allora la Capitaneria di porto ha avviato le ricerche, andate avanti fino a mezzanotte e poi riprese stamani e sono ancora in corso. Al momento si sta controllando la zona di Pescara Sud, fino al porto ma non avrebbero prodotto risultati.
Stanno partecipando, oltre ai mezzi della Capitaneria, anche elicottero e motovedetta della polizia. Non si esclude che possa trattarsi di un marittimo precipitato in mare da una nave da crociera a largo di Ancona nei sette giorni fa e tutt'oggi disperso.
L’uomo, membro dell'equipaggio della nave da crociera 'Serenade of the Seas', è finito in mare a circa 40 miglia al largo della costa marchigiana. Il 'May Day' e' stato lanciato subito dalla nave, battente bandiera delle Bahamas, e dato che il punto della caduta si trova in acque internazionali ma nell'area di competenza della Croazia, sono le autorità croate ad avere inviato un primo velivolo, chiedendo contemporaneamente l'aiuto della Guardia costiera italiana e precisamente alle motovedette di Ancona. Le operazioni sono andate avanti anche con l'ausilio di un velivolo della Guardia Costiera del 3°Nucleo aereo di Pescara.
Le ricerche erano state ufficialmente sospese nei giorni scorsi ma l’avvistamento delle ultime ore ha messo nuovamente in moto la macchina operativa. Già dopo qualche ora dalla tragedia non c’erano più speranze di trovare l’uomo in vita.