VACANZE

Vacanze, «esodo a risparmio». Viaggi brevi e poco distanti

Il 4 agosto giorno da bollino nero

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2734

Vacanze, «esodo a risparmio». Viaggi brevi e poco distanti
ROMA. «Sara' un esodo a risparmio».

Questa la previsione dell'amministratore unico di Anas Pietro Ciucci, che ha presentato il piano della societa' per l'esodo estivo 2012. Gli italiani, secondo le previsioni di Anas, si sposteranno su tragitti a breve o medio raggio, prediligendo le strade statali, e opteranno in maggioranza per vacanze di una settimana o lunghi weekend. La crisi economica incide, dunque, e «si riflette nella diminuzione dell'utilizzo delle autostrade a pedaggio - ha spiegato Ciucci - che invece non riscontriamo nella stessa misura sulla rete senza pedaggio». Inoltre, secondo l'amministratore dell'Anas, «occorre tenere in considerazione che la scelta dei lunghi weekend invece delle classiche due settimane contribuira' ad aumentare il numero dei transiti a medio e breve raggio e, quindi, a ipotizzare maggior traffico dal venerdi' pomeriggio al lunedi' mattina soprattutto sulle strade nazionali».
Per fronteggiare l'esodo, l'Anas mettera' in campo 1600 risorse per le attivita' di sorveglianza e pronto intervento, 760 automezzi, 180 pannelli a messaggio variabile, 1900 telecamere tra fisse e mobili. Il piano di gestione dell'esodo estivo - ha aggiunto Ciucci - durera' un mese e mezzo, con l'obiettivo di aumentare la sicurezza anche grazie all'aiuto degli utenti cui chiediamo uno stile di vita ispirato alla prudenza e all'attenzione alla strada.
Sulla base delle indagini in possesso dell'Anas, l'85% degli italiani intende spendere per le vacanze la stessa cifra, o una cifra inferiore, rispetto allo scorso anno, ma l'80% degli italiani avra' a disposizione una sola settimana di ferie e solo nel 15% dei casi due settimane. Questo vuol dire che molti opteranno per week-end lunghi, con un aumento dei transiti a breve-medio raggio. Le ipotesi di maggior traffico riguardano infatti i fine settimana, dal venerdi' pomeriggio al lunedi' mattina, in particolare su E45, Romea, valichi nella zona di Trieste, consolari Aurelia e Appia, statale 16 Adriatica, 106 Jonica, A3 Salerno-Reggio Calabria, SS131 Carlo Felice, in Sardegna e sulle strade siciliane.

BOLLINO NERO SABATO 4 AGOSTO
Sarà il giorno in cui si concentrerà il maggior numero di partenze, «ma siamo preoccupati dall'eventuale conferma dello sciopero dei gestori delle aree di servizio - ha osservato l'Amministratore unico di Anas, Pietro Ciucci - che potrebbe spostare le punte del traffico»

OCCHIO ALLA VELOCITA'
Da venerdì 27 luglio, ha avvertito Ciucci, saranno messi in funzione i nuovi rilevatori di velocità media e istantanea "Vergilius" sulle strade statali: Aurelia (Lazio), Domitiana (Campania) e Romea (Emilia- Romagna).