Apre l'Ascoli 2.0. Tre giorni a confronto sul ruolo del web

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

2949

ASCOLI. Si aprirà giovedì 7 ottobre presso il polo culturale “Sant'Agostino” nel centro storico di Ascoli Piceno, l'evento “Ascoli 2.0 : Condividere la conoscenza, per far crescere il territorio”.

 

Vedrà impegnati in tre giorni esperti del web, blogger, giornalisti, amministratori locali, imprenditori, studenti e docenti in un confronto sui nuovi linguaggi del Web 2.0 e sulle opportunità che il social media networking offre al nostro territorio.

Il forte coinvolgimento dell’utente nell’esperienza del Web 2.0 si riflette nella vita reale del singolo, nella società e nell’economia: nascono nuovi stili comunicativi nuove forme di marketing, nuove professioni.

Le grandi aziende consolidano ogni giorno di più la propria presenza sui social network attraverso azioni mirate di social media marketing; la pubblicità attraverso i canali tradizionali si integra con campagne sui social media, che consentono di intercettare in modo puntuale i bisogni dell’utenza. Al tempo stesso, i social network e le piattaforme Web2.0 in genere, possono essere validamente utilizzate per valorizzare le tipicità del territorio, per promuovere il turismo, per far conoscere le realtà produttive locali, per dare visibilità ad eventi culturali, per creare un dialogo tra Istituzioni e cittadini.

Si parte giovedì 7 ottobre (ore 9.30 – 12.30 circa) con il tema ''dalle piazze a Facebook (Giovani e comunicazione online)''

Giovani blogger locali incontrano docenti e studenti delle scuole superiori per proporre percorsi educativi tramite strumenti 2.0 (Elearning 2.0 ) e per riflettere su come utilizzare in modo creativo e formativo (dal punto di vista non solo didattico, ma per la valorizzazione dell’intera persona) i new media . Un esperto di comunicazione online illustrerà quali curriculum di studi intraprendere per diventare professionista del Web2.0.

Interverranno: Veronica Antonucci : “da Aristotele ai blog”, Federica Ietto: “diventare professionisti del Web2.0 :quale percorso di studi?”, Mariano Pierantozzi : “fare didattica con il Web2.0″, Paolo Sabatini : “uscire dalla Rete per incontrare l’altro”

Venerdì nuovo appuntamento (ore 9.30 – 12.30 circa) con l'incontro dal tema Web 2.0 e valorizzazione del territorio.

Nella mattinata,verranno presentate esperienze di utilizzo dei social network per la promozione del marchio (brand) e di e-democracy (partecipazione dei cittadini alla vita delle istituzioni) proponendo alcuni casi di studio.

L’incontro, aperto a tutti, è rivolto in particolare ai rappresentanti delle istituzioni locali e regionali, aziende, commercianti, associazioni di categoria, scuole superiori ad indirizzo economico/commerciale/turistico.

Interverranno: Antonello Antonelli, Capo Ufficio Stampa della Provincia di Chieti : “Web2.0, Istituzioni, cittadini : l’esperienza della Provincia di Chieti”. Mirko d’Isidoro (Blographik) , Enrico Corinti (WebeIng) : strategie di social media marketing e corporate blogging per la promozione di attività commerciali e industriali. Presentazione di case studies. Fabio Curzi: “Buone azioni e buone maniere per la promozione turistica online”.

Nel pomeriggio (dalle ore 17.30 alle ore 19.30 presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri di Ascoli, in Via delle Torri, 53 -AP) è previsto un focus tematico sulle nuove opportunità del web 2.0 per aziende e professionisti a cura di MarcheIn Social Business Network e WebeIng.

Sabato giornata conclusiva (ore 9 – 18 circa) con Apcamp2010 : Laboratorio di esperienze 2.0.

L’Apcamp rientra all’interno di una tipologia di eventi denominati Barcamp (www.barcamp.org) e nel periodo indicato sarà l’unico barcamp che si svolgerà in Italia.

Apcamp 2010 è una giornata dedicata interamente a interventi tecnici (anche molto approfonditi) con relatori provenienti da tutta Italia su argomenti legati al Web 2.0, social media marketing, internet advertising, SEO, web design, blogging, editoria digitale. L’evento è “auto organizzato” tramite Internet ( i relatori si prenotano attraverso una bacheca virtuale, definendo la scaletta dei loro interventi).

A tutt'oggi sono stati confermati oltre 160 partecipanti e circa 20 interventi tecnici in scaletta.

Durante l’evento saranno previsti anche spazi per la promozione di blog legati ad Ascoli e delle tradizioni del piceno. Per informazioni, si può consultare il sito ufficiale della manifestazione www.ascoliduepuntozero.it  

05/10/2010 14.45