Olimpiadi italiane di Informatica: medaglia d’oro al giovane abruzzese Di Luigi

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

6234

L’AQUILA. Tra i più bravi d’Italia, giovane e promessa da mantenere per il futuro e pronto a partecipare al torneo internazionale di informatica.

Il 30 settembre 2011 si è svolta a Sirmione (BS) la finale nazionale delle Olimpiadi Italiane di Informatica, competizione rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. La sfida ha visto impegnati 78 ragazzi, arrivati a tale prova finale dopo aver superato due diverse fasi di qualificazione, una scolastica e una regionale, alle quali hanno partecipato oltre 10000 studenti di 441 scuole. La posta in palio era un medaglia: d’oro per i primi 5 classificati, d’argento per i successivi 10 e di bronzo per i classificati dal 16° al 45° posto.

A rappresentare l'Abruzzo c'erano quattro atleti: Antonio Di Bello e Marco Natuzzi del Liceo Scientifico Mattei di Vasto, Alessandro Gatti dell'ITI Alessandrini di Teramo, William Di Luigi dell'Istituto Superiore Alessandrini di Montesilvano.

Con i migliori risultati mai fatti registrare da atleti abruzzesi, William Di Luigi ha portato a casa la medaglia d'oro, secondo classificato in assoluto, mentre Marco Natuzzi, nono classificato, si è aggiudicato la medaglia d'argento. Anche gli altri due ragazzi hanno riportato un buon risultato piazzandosi a pochi punti dalla medaglia di bronzo, sfiorata e sfumata soprattutto a causa della minore esperienza e la giovane età. Proprio la giovane età, permetterà ad Antonio Di Bello di partecipare anche il prossimo anno nuovamente alle fasi nazionali.

I due studenti vincitori di medaglie entreranno a far parte del gruppo di studenti italiani tra i quali verranno selezionati i componenti della rappresentativa italiana alle Olimpiadi Internazionali di Informatica del 2012, che si svolgeranno in Italia. Inoltre, William Di Luigi riceverà una borsa di studio offerta dalla Banca d'Italia che gli darà l'opportunità di seguire uno stage di due settimane presso i laboratori IBM a Winchester.

La preparazione della squadra abruzzese che ha partecipato alle Olimpiadi di Informatica, è stata condotta attraverso iniziative didattiche specifiche nate dalla collaborazione tra l'ITCG Aterno-Manthonè di Pescara e il Dipartimento di Informatica dell'Università degli Studi dell'Aquila. Il gruppo di allenatori formato dalla prof.ssa Rossana D'Ignazio dell'ITCG Aterno-Manthonè, dal Dott. Ric. Luca Forlizzi del Dipartimento di Informatica e dal prof. Giuseppe Bizzarri, insegnante del Liceo Scientifico M.Curie di Giulianova e dottorando presso il Dipartimento di Informatica ha condiviso le rispettive competenze tecniche e didattiche mettendo a punto una efficace metodologia d'insegnamento in grado di appassionare gli allievi e valorizzare le eccellenze, che si è avvalsa di sofisticate tecnologie di e-learning sviluppate da Antonio Barbieri e Francesco Ricci, studenti del Corso di Laurea in Informatica dell'Università dell'Aquila.

 14/10/2011 8.16