Furto d'identità, usa foto e nome dell'amica su sito di incontri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5403

LANCIANO. Aveva rubato una foto di una amica e creato un profilo finto su internet col nome della malcapitata.

 

L'uomo, utilizzando i dati anagrafici della donna, si era così iscritto a numerosi siti internet specializzati in incontri. La vittima I.B., 38 anni di Lanciano, avvocato e sposata, per molto tempo non si è accorta di nulla ma a sua insaputa, ha visto pubblicato su diversi portali italiani e stranieri un profilo con il suo nome e la sua immagine, da cui qualcuno contattava altri utenti facendo anche esplicite proposte sessuali.

Ora la vicenda è finita in una denuncia presentata alla Procura di Lanciano. I reati ipotizzati sono furto, sostituzione di persona e diffamazione. Tutto è stato scoperto per caso: una sua amica, infatti, navigando in rete, è stata contattata da quella che doveva essere I.B.. Circostanza che le è sembrata strana. Di qui la decisione di avvisarla di quanto stava accadendo.

Il marito della 38enne a quel punto, utilizzando un motore di ricerca, ha scoperto che il profilo della moglie era inserito su molti siti, tra cui badoo.it e venivano utilizzati nick name come ilaria bb, hila, hila72@hotmail.com.

I sospetti sono caduti quasi subito su un amico della giovane che prima ha negato, ma poi ha ammesso tutto. Dagli accertamenti è emerso che già nel 2004 il nome dell'avvocato era finito su un forum del sito Lanciano.it, da cui l'impostore contattava altri utenti, facendo anche commenti osceni.

30/09/2010 14.29