'L'origine cosmica della razza umana', a Francavilla il convegno internazionale

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

8037

.

FRANCAVILLA AL MARE. Si svolgerà il 21 agosto prossimo all'auditorium Villa Maria (dalle 9.30 alle 20) “L’XCongress” denominato così per via della doppia X che identifica il nome delle due riviste nazionali che rappresento, ossia “XTimes” e “Fenix”, le quali si occupano di tutto ciò che il mistero, l’arte, la tradizione sacra, l’archeologia misteriosa la cosmologia, la ricerca extraterrestre di frontiera possono offrire come motivo di approfondimento culturale, ma anche scientifico.

L'appuntamento di questa estate è il più significativo e importante che l'Abruzzo abbia mai ospitato da 15 anni a questa parte. Tra gli ospiti Robert Bauval tra i primi e più importanti ricercatori ed egittologi di frontiera sullo spinoso tema delle piramidi in connessione con il "duat", e scrittore di successo.

Dal suo best seller "Il mistero di Orione", è tratto il famoso studio comparativo fra le piramidi d'Egitto e la cintura di Orione. Tra i suoi altri successi editoriali editi in Italia: "Custode della Genesi"; "Talismano" e "L'enigma di Marte", oltre a "Camera segreta" e "Il codice egizio".

Robert Bauval torna in Italia per portare a conoscenza delle sue ultime scoperte mirate alla ricerca della "black genesis", il cui libro e' appena stato pubblicato dalla Corbaccio, intitolato: "Il mistero della genesi - l'incredibile scoperta delle vere origini dei faraoni", assieme all'astrofisico Thomas Brophy.

Ma a Francavilla sono attesi anche Andrew Collins, lo scrittore britannico che spiegherà i misteri di storia, scienza e archeologia, esplorando i legami tra le antiche pratiche religiose e il cosmo,Jean Paul Bauval (fratello di Robert) e Armando Mei, Giornalista e scrittore di origni torinesi, autore del libro: "Giza, le piramidi satellite e il codice segreto".

09/07/2011 8.36