HI TECH

Zappacosta, l’abruzzese che ha conquistato la Silicon Valley torna a Pescara

Sabato sarà speaker di punta dell’evento Startup Weekend

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

3267

Zappacosta, l’abruzzese che ha conquistato la Silicon Valley torna a Pescara

PESCARA. Pierluigi Zappacosta, investitore e cofondatore della Logitech, sarà uno degli speaker della seconda edizione di Startup Weekend Pescara che prenderà il via oggi all’Aurum a Pescara (Largo Gardone Riviera).
Pierluigi Zappacosta, ingegnere di origini abruzzesi nato a Chieti, vive ed opera infatti da 30 anni nella Silicon Valley in California dove ha partecipato alla nascita ed alla crescita della Logitech, la società che ha contribuito a diffondere il mouse per computer a livello mondiale, di cui è stato co-fondatore. Il suo intervento è in programma per sabato 25 aprile alle ore 11 quando racconterà ai giovani partecipanti alla maratona di idee la sua esperienza di imprenditore innovativo di successo. Attualmente è coinvolto come investitore e amministratore in varie aziende che operano nei settori dell’alta tecnologia e della bioscienza e tecnologia. In particolare è oggi chairman della Digital Persona, società con sede negli Stati Uniti focalizzata sulle tematiche biometriche, fa parte del Board of Trustees di Reason Foundation e, in Italia, dell'Istituto Bruno Leoni.
La maratona di Startup Weekend Pescara, organizzata per il secondo anno dalla rete di imprese Digital Borgo in collaborazione con il Polo Ict Abruzzo, prenderà il via già oggi pomeriggio quando gli iscritti alla competizione - sviluppatori web, tecnici, designer e startupper - metteranno sul tavolo la loro idea di business e formeranno dei veri e propri team di lavoro per definire i progetti d’impresa. Il lavoro proseguirà dalla mattina di sabato 25 aprile fino al pomeriggio di domenica 26 quando i partecipanti presenteranno le loro idee, diventate progetti di impresa, davanti ad una giuria di esperti, imprenditori e investitori

Tra le novità di quest’anno la menzione speciale messa in palio da uno degli sponsor che premierà il progetto del team che lavorerà sul tema “Comunicazione innovativa e nuovi canali distributivi per una startup italiana di device mobili”. I partecipanti saranno affiancati dai coach (esperti di programmazione, di business e di startup d’impresa) che lavoreranno fianco a fianco con i team per aiutarli a sviluppare al meglio la propria idea e la presentazione e infine i progetti saranno valutati da una giuria di esperti.
I coach di questa seconda edizione sono: Francesca Masciarelli e Federica Ceci, docenti dell’ Università “D’Annunzio” Chieti/Pescara, Giuseppe Luca Propato, formatore, consulente e fondatore della web agency Bloo srl, Antonio Di Francesco, startupper e fondatore di Jamgle, Massimo Rulli, Audit Executive Director in Ernst & Young, Raimondo Bruschi, mentor in startup, Fabrizio Salusest, presidente dell’Accademia dei Dottori commercialisti di Pescara, Enrico Ciampini, Country Director di Nugg.ad, Eugenia Monti, esperta di finanziamenti agevolati della Fira (Finanziaria Regionale Abruzzese Spa). A portare a loro esperienza come speaker dell’evento ci saranno Pierluigi Zappacosta, investitore e cofondatore Logitech, Alessandro Calabretta, fondatore di FaMA – Fare Marketing in Abruzzo, Michele Romagnoli, fondatore della startup TiAssisto24, Daniele Galiffa, co-fondatore di VISup, Antonio Perdichizzi, imprenditore e presidente del Gruppo Giovani Confindustria Catania, Piero Giampietro, presidente Commissione Lavoro Comune di Pescara.

I progetti saranno poi valutati da una giuria di esperti composta da Emil Abirascid, giornalista e fondatore di Startupbusiness, Giammaria De Paulis, Presidente Giovani Confindustria Gran Sasso, Giovanni De Caro, investment manager di Atlante Venture e responsabile Tech Hub, Giuseppe Farchione, imprenditore finanziario, Luigi Di Giosaffatte, direttore generale Confindustria Chieti-Pescara, Francesco De Luca, docente dell’ Università “D’Annunzio” Chieti/Pescara, Christian Corsi, docente dell’Università di Teramo, Alberto Serraiocco, giovane imprenditore, Rocco Micucci, presidente FI.R.A. spa, Eugenio Seccia, dottore commercialista.

A capo dell’organizzazione di questa seconda edizione di Startup Weekend Pescara ci sono Andrea Risa, Vittoria D’Incecco, Chiara Patitucci, Eugenio Amoroso.

Lo Startup Weekend è la più grande competizione per startup a livello mondiale con 1068 eventi già svolti, 478 città ospitanti in diversi Paesi del mondo, 8190 startup create e 100mila imprenditori coinvolti. Il format dell’evento nasce dall’idea della statunitense Kaufmann Foundation e si avvale del supporto di grandi nomi del business mondiale. Come si svolge? Si partirà nel pomeriggio di venerdì 24 aprile quando tutti i partecipanti avranno a disposizione 60 secondi per presentarsi e mettere sul tavolo la loro idea di business. Una volta scelte le idee più interessanti ciascun partecipante deciderà di aderire ad uno dei progetti in gara formando così dei veri e propri team di lavoro completi. Dalla mattina di sabato 25 aprile al pomeriggio di domenica 26 i partecipanti avranno modo di creare l’impresa attraverso lo studio del business plan e lo sviluppo concreto del prodotto e del mercato di riferimento. Domenica sera le idee, diventate progetti di impresa, saranno presentate e valutate da parte di una giuria di esperti, imprenditori e investitori.