E-SHOPPING

Pagamenti on line: sempre più occasioni e metodi per fare acquisti via internet

Le insidie sono dietro l’angolo ma basta fare attenzione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3201

Pagamenti on line: sempre più occasioni e metodi per fare acquisti via internet

INTERNET. Che siano acquisti on line in boutique virtuali, aste, che siano giochi on line, che siano app da scaricare, che siano bollette, oggi tutti i servizi in rete ormai offrono la possibilità di pagamenti on line. Preliminarmente va detto che tutti questi servizi hanno un costo diverso, per cui occorre verificare caso per caso quale conviene utilizzare.

Bonifico bancario: è uno dei più diffusi metodi di pagamento “classico” e tra i più apprezzati, ma prevede delle tempistiche molto lunghe. I tempi di elaborazione per un bonifico bancario variano da operatore ad operatore e possono anche raggiungere gli otto giorni. Tenete conto del fatto che, in caso di bonifici verso l’estero, dovete utilizzare, oltre al codice IBAN anche il codice BIC.
Per azzerare i tempi c’è il bonifico diretto (per esempio si veda Sofort Banking) che è il sistema internazionale di bonifico bancario diretto, certificato TÜV e funziona con i dati abituali del proprio conto home banking e offre standard approfonditi di sicurezza con trasmissione dei dati criptata e nessun salvataggio dei dati d’accesso segreti di home banking.

Gli E-wallet, o “portafogli elettronici”: sono molto apprezzati ed utilizzati nel mondo e sono tra i più veloci. Tra i più diffusi e-wallet, utilizzato da oltre 30 milioni di utenti in tutto il mondo, è Skrill Digital Wallet, uno dei principali sistemi di pagamento online a livello internazionale. Con solo un indirizzo email e una password, i clienti registrati possono effettuare pagamenti online in maniera semplice e veloce nonché inviare e ricevere somme di denaro.

Paysafecard: è stato il primo metodo di pagamento on line autorizzato nel 2000. Per esempio la carta pepagata Paysafecard Mastercard è accettata in quasi 30 paesi e particolarmente usata in Europa. Il principio è simile a quello, ad esempio, delle ricariche per i telefoni cellulari e ricaricarla è facile con pochi clic tramite il proprio conto paysafecard e garantisce pagamenti sia on line che off line.


Western Union: Tramite Western Union si può spedire denaro contante da uno sportello ufficiale Western Union ad un altro in ogni parte del mondo, presentando un documento d’identità.
Lo svantaggio di questo metodo di pagamento è quello che Western Union incassa commissioni relativamente alte sia per i depositi sia per i prelievi ed i costi di commissione dipendono dall’importo depositato.

LA SICUREZZA E’ UNA PRIORITA’
Tra i maggiori deterrenti alla diffusione del commercio on line c’è quello della sicurezza.
Sono molti i metodi per proteggere la nostra privacy ed i nostri dati specie se si tratta dei nostri conti on line.
Il protocollo HTTPS garantisce tanto la trasmissione confidenziale dei dati, quanto la loro integrità.
Ad oggi è sicuramente il sistema più usato, in quanto è supportato dalla maggior parte dei browser (Mozilla Firefox, Internet Explorer, Safari, Opera,...) e non necessita di alcun software specifico o password. Le pagine protette da questo protocollo sono facilmente riconoscibili, in quanto la scritta "https" precede l'indirizzo del sito protetto e le sue pagine vengono contrassegnate da un lucchetto, visualizzabile nella parte inferiore del proprio browser.
Secure Electronic Transaction (SET). Questo protocollo nasce dalla collaborazione di Visa e MasterCard allo scopo di rendere più sicure le operazioni di pagamento online, garantendo una maggiore segretezza e autenticità dei dati.
Per utilizzare questo protocollo è però necessario che il venditore disponga sul suo server di alcuni software e che il PC del compratore sia munito di un wallet e di un PIN, rilasciatogli dalla compagnia che ha emesso la sua carta di credito.
Affinché, quindi, il commercio elettronico possa svilupparsi è necessario che gli utenti (l'acquirente da un lato, il venditore dall'altro) possano svolgere le loro transazioni serenamente, senza temere intromissioni esterne.