Arriva “Se morissi” come fare testamento su Facebook

Il nuovo servizio per rendere pubblico l'ultimo messaggio post mortem

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

5076

If I Die

If I Die

INTERNET. C’ è anche un modo tecnologico per morire. Si chiama “If I die” (se morissi) ed è il nuovo servizio di Facebook che permette all’utente di postare un messaggio, un video o un testamento prima di passare a nuova vita.


INTERNET. C’ è anche un modo tecnologico per morire. Si chiama “If I die” (se morissi) ed è il nuovo servizio di Facebook che permette all’utente di postare un messaggio, un video o un testamento prima di passare a nuova vita.
La trovata dal gusto dark è per ora solo nella versione inglese ma si può scaricare, seguendo passo passo le indicazioni.
«If I die… what will you leave behind (se morissi..Cosa ti lasceresti alle spalle?)»
E’ la domanda del video  di presentazione del servizio.


La nuova app è un necrologio virtuale, uno spazio in cui l’utente, ignaro del proprio destino può esprimere le sue ultime volontà perché, dice il video «death is behind the corner (la morte è sempre dietro l’angolo)».
Veniamo al lato pratico. Dopo aver confermato l’applicazione, l’utente entra nella pagina. Potrà lasciare un video-messaggio di commiato grazie alla funzione leave a video message o un messaggio di testo (leave a text message). Poi dovrà scegliere 3 o più trustees (amici fidati) che riceveranno l’onere e l’onore di confermare l’avvenuta morte dell’utente. Solo dopo la conferma di avvenuta morte da parte dei trustees il contenuto sarà pubblicabile.
Fino ad allora nessuno potrà vedere il messaggio o il video. E’ possibile postare un solo contenuto modificabile in qualsiasi momento. Il video non deve superare i 5 minuti di tempo.

m.b.