L'Aquila rinasce su Google, continua il progetto della ricostruzione 3D

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

4892

L'AQUILA. Il progetto è stato lanciato nei mesi scorsi e sta andando avanti a gonfie vele.

Sono già visibili le nuove costruzioni virtuali che stanno di fatto surclassando quelle reali e che aumentano ogni giorno di più.

 L'ambizioso progetto, annuncia Google Italia dal proprio blog, è adesso nella fase di modellazione. «Molti modelli creati da volontari sono stati già approvati in Google Earth e sono visibili nel vostro browser. Inoltre,chiunque può prendere parte al progetto di modellazione della città dell’Aquila in 3D, dovunque siate».

Google ha aggiunto la città colpita dal sisma del 6 aprile 2009 ai luoghi che possono essere modellati usando Google Building Maker, che non richiede nessuna precendente esperienza di modellazione 3D. Chi vuole andare un po’ più a fondo con la modellazione, può  usare SketchUp in congiunzione con la miriade di foto e altre informazioni disponibili sul sito di Barnaby.

Cimentarsi per dare il proprio piccolo contributo non è affatto difficile.

«Durante i mesi di settembre e ottobre 2010 ho fatto 6 seminari di un giorno a più di 150 volontari in totale, presso la facoltà di Scienze dell'Università dell’Aquila», racconta Simone Nicolò, Ingegnere Informatico SketchUp.

«I miei pochi giorni in città», racconta ancora Nicolò, «si sono dimostrati un’esperienza fantastica. Ho avuto l’occasione di incontrare moltissime persone entusiaste per questo progetto e disponibili a sacrificare il loro weekend per imparare a modellare e per costruire una memoria fotografica dell’attuale situazione della città. Il tempo trascorso con queste persone mi ha dato prova dell'amore dell'amore che nutrono per la loro città - un amore che ho avuto l’opportunità di condividere. Mi considero fortunato per aver potuto partecipare a questo importante progetto e spero che quante più persone decidano di contribuire alla modellazione della città in 3D».

L'ingegnere sarà di nuovo all'Aquila il fine settimana del 22 e 23 gennaio, per un week-end di formazione dedicato, questa volta, a Google Building Maker, sempre a sostegno del progetto di modellazione 3D della città. Il corso è gratuito e aperto a tutti, occorre solo iscriversi compilando l'apposito form sul sito Come Facciamo.

L'appuntamento è a partire dalle 09.30 presso il laboratorio VillePlus dell'Università dell'Aquila, Facoltà di Scienze - Università Degli Studi dell'Aquila, Via Vetoio, Coppito.

L'iniziativa, pubblicata anche sul blog internazionale di Google, sta interessando moltissimi appassionati e architetti di tutto il mondo che possono conoscere anche in questo modo la tragedia de L'Aquila e la sua faticosa rinascita.

17/01/2011 17.01

 


Visualizzazione ingrandita della mappa