L’Annuario della industrie abruzzesi 2009 è sul web

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5747

.

ABRUZZO. E’ stata pubblicata dal Cresa (Centro Regionale di studi e ricerche economico-sociali istituito dalle Camere di Commercio d’Abruzzo), la 21^ edizione dell’Annuario delle industrie abruzzesi.

Dal punto di vista della distribuzione per settore di attività economica è rilevante il peso del settore metalmeccanico (31,1%) seguito dall’abbigliamento (12,2%), dal  settore alimentare (11,1%), dal legno e mobili (9,7%) e dal settore dei materiali da costruzione (8,1%). Per gli altri settori solo elettromeccanica, gomma e plastica, carta e cartotecnica, superano il quattro per cento.

Il 64,2 per cento delle aziende occupa da 10 a 30 addetti e il 34,0 per cento ha un fatturato fino a un milione e cinquecentomila euro. Si tratta quindi in larga parte di piccole aziende la cui natura giuridica è concentrata nelle società di capitale (64,4% Srl e 16,6% SpA).

Riguardo all’anno di fondazione il 74 per cento delle aziende è stato fondato nell’arco di tempo che va dal 1981 al 2009 ed in particolare il 23,4 nell’ultimi quindici anni.

Il valore percentuale delle aziende presenti nell’Annuario che dichiara di esportare è pari al 44,4 per cento.

Dal punto di vista territoriale non si delineano rilevanti cambiamenti nella consistenza per provincia: le province di Teramo (37,2%) e di Chieti (35,2%) restano le province più industrializzate, mentre Pescara (13,9%) e L’Aquila (13,6%) continuano ad attestarsi su posizioni più modeste. La provincia con l’indice più alto di aziende esportatrici resta Teramo che, rispetto al 2006, conferma l’indice 1,09, seguita da Chieti (1,0) nella media regionale. Le province di L’Aquila (0,95) e Pescara (0,81) presentano valori al di sotto della media regionale .

Per facilitare la lettura complessiva dei dati sono riportati cinque cartogrammi che consentono di fotografare sul territorio regionale la distribuzione comunale del peso percentuale delle aziende con più di 60 addetti sulle aziende totali, delle aziende operanti nei settori dell’abbigliamento, dell’alimentare, del legno e mobili e della metalmeccanica.

Per ogni azienda vengono fornite: denominazione o ragione sociale;  natura giuridica; indirizzo della sede amministrativa e dello stabilimento o degli stabilimenti con numero di telefono, fax, e-mail e pagina web (quando l’indirizzo è unico la sede amministrativa e lo stabilimento coincidono); anno di fondazione; capitale sociale; occupazione per classi di addetti e fatturato annuo per classi di ammontare elenco dei principali prodotti; elenco dei principali paesi di esportazione.

Alla pagina www.cresa.it è visibile l'annuario completo del 2009. 

20/11/10 11.36