CALCIO

Under 21. Tra 4 giorni scatta l'Europeo di categoria. Sturaro: “siamo forti”

Esordio giovedì 18 giugno contro la Svezia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

46

Under 21. Tra 4 giorni scatta l'Europeo di categoria. Sturaro: “siamo forti”

APPIANO GENTILE. Quattro giorni alla partenza per la Repubblica Ceca, otto alla gara di esordio della Fase Finale del Campionato Europeo contro la Svezia in programma giovedì 18 giugno all’ ‘Ander Stadium’ di Olomouc. In un clima sereno e disteso, è iniziato il conto alla rovescia dell’Under 21 verso la Fase Finale del Campionato Europeo. In casa dell’Inter, ad Appiano Gentile, prosegue la preparazione a ranghi completi; da ieri si è unito al gruppo anche il centrocampista della Juventus Stefano Sturaro, reduce dalla finale di Champions League.
Da un anno con l’Under 21, con la cui maglia ha esordito il 4 giugno 2014 in occasione dell’amichevole contro il Montenegro a Castel di Sangro vinta 4-0, il bianconero si è lasciato alle spalle la recente delusione per concentrarsi sull’obiettivo azzurro: “Siamo consapevoli – ha dichiarato – che il cammino sarà lungo, ma andiamo in Repubblica Ceca consapevoli della nostra forza. Non partiamo favoriti, e questo può essere un bene. Sarà un Europeo molto interessante, di altissimo livello, ci saranno squadre ben preparate, vedremo molti giocatori forti. Germania, Serbia ed Inghilterra sono delle corazzate, tra le potenziali vincitrici metto davanti l’Inghilterra perché è una squadra forte fisicamente e ben organizzata in campo. Per quello che ci riguarda, vi assicuro che daremo sempre il massimo per questa maglia”.

Non mancano le motivazioni al gruppo azzurro, in particolare a Sturaro: “Questi giorni di ritiro servono per conoscerci ancora meglio, per provare movimenti e schemi vari. Dopo aver perso la finale di Champions League sono ancora più motivato e ho voglia di vincere qualcosa con la maglia dell’Italia. L’Europeo sarà una vetrina importante, a livello giovanile in Europa è la manifestazione migliore per essere notati”.
Anche oggi doppio allenamento per gli Azzurrini, che venerdì giocheranno una gara amichevole (ore 16.30) contro la squadra Primavera dell’Inter presso il Centro Sportivo “G.Facchetti”.

Ospite del Centro Sportivo “Angelo Moratti” di Appiano Gentile, il Direttore Generale della FIGC Michele Uva – dopo aver incontrato il tecnico Di Biagio e la squadra – ha visitato l’impianto ed è rimasto impressionato dalla qualità della struttura: “Voglio ringraziare il presidente dell’Inter Thohir – ha dichiarato Uva – e il direttore generale Fassone per l’ospitalità che hanno riservato alla nostra Under 21 in questi giorni di preparazione all’Europeo. I ragazzi si sono sentiti a casa, per me che ho visto e visitato molti impianti sportivi Appiano Gentile è stato una bellissima scoperta, un centro all’avanguardia sul piano dell’accoglienza e delle sue infrastrutture”.

CONVOCATI E NUMERI DI MAGLIA DEI 23 AZZURRI

Portieri: 1 Bardi (Chievo Verona), 20 Leali (Cesena), 14 Sportiello (Atalanta);
Difensori: 12 Barba (Empoli), 13 Bianchetti (Spezia), 3 Biraghi (Chievo Verona), 17 Izzo (Genoa), 6 Romagnoli (Sampdoria), 5 Rugani (Empoli), 2 Sabelli (Bari), 22 Zappacosta (Atalanta);
Centrocampisti: 16 Baselli (Atalanta), 18 Battocchio (Virtus Entella), 15 Benassi (Torino), 21 Cataldi (Lazio), 4 Crisetig (Cagliari), 8 Sturaro (Juventus), 7 Viviani (Latina);
Attaccanti: 9 Belotti (Palermo), 10 Berardi (Sassuolo), 11 Bernardeschi (Fiorentina), 19 Trotta (Avellino), 23 Verdi (Empoli). Riserve Murru (Cagliari), Dezi (Crotone), Longo (Cagliari)