SPORT

Francavilla al Mare, al via sport Fitness Festival

Attesi 20 mila spettatori

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2395

Francavilla al Mare, al via sport Fitness Festival
FRANCAVILLA AL MARE. Il Festival che si svolgerà dal 12 al 15 luglio sull’intero territorio cittadino, rappresenta una vera e propria novità nel panorama nazionale delle manifestazioni a carattere sportivo.

4 piazze con 4 palchi per ospitare le attività di Fitness e Spettacolo, 2 Beach Stadium per le attività legate alla spiaggia, 16 Stabilimenti per ospitare le attività in acqua, 1 run Podistica + 1 ride Mountain Bike + 1 Torneo Tennis distribuiti su 50.000 mq di territorio e su 7 km di litorale, sono sicuramente numeri da grande evento per l’aspettativa degli organizzatori che si augurano 20.000 visitatori al giorno.
Anche l’informazione avrà il giusto spazio con convegni organizzati al Palazzo Sirena a cura della facoltà di scienze motorie dell’Università dell’Aquila, che tratteranno argomenti quali l’alimentazione, il corretto utilizzo dello sport, la chirurgia, l’estetica e tutto quanto possa servire per il benessere fisico e mentale della persona.

«Il lavoro svolto è molto impegnativo», spiega il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani «ed è stato fatto con una vena di pazzia perché ci siamo imbarcati in un qualcosa di veramente molto grande. Francavilla deve passare ad un grande livello, questa è una cosa che avevamo promesso in campagna elettorale. Francavilla riacquista il ruolo che merita. Questa manifestazione l’abbiamo voluta, l’abbiamo cercata. In quei giorni la nostra città sarà praticabile sotto tutti i punti di vista e sarà un piacere ricevere i turisti che giungeranno in città per l’occasione».
Tema, quello del turismo portato in risalto dall’ideatore della manifestazione, Claudio Di Dionisio. «Sport e Fitness come filiera di sviluppo, come volano per il turismo, come marchio per l’ospitalità e la cultura dell’accoglienza». «Chiunque potrà partecipare, all’organizzazione dell’evento hanno preso parte diverse associazioni di Francavilla e ci saranno atleti che arriveranno da fuori regione, quindi questo sarà un modo per far conoscere Francavilla fuori attraverso lo sport ed il Turismo», ha spiegato l’assessore allo Sport del Comune di Francavilla al Mare, Rocco Alibertini.
Una full immersion di discipline sportive che accoglierà un pubblico numeroso, pronto ad affollare le quattro piazze principali: piazza Sirena, pontile a mare, piazza Sant’Alfonso e rotonda Adriatico, con i loro 4 palchi e 43 espositori (palestre, attrezzature ginniche, benessere, riabilitazione, alimentazione, servizi). I palchi ospiteranno le attività previste di fitness, sport, spettacolo ad uso e consumo del pubblico e curate da presenter e master-trainer nazionali.
Le aree fitness ospiteranno lezioni di walking, cycling, spinning, pilates, tonificazione, zumba, samba, gravity, rebound, ed altre discipline, che si alterneranno nelle 120 ore previste.
Lo sport sarà rappresentato dalle discipline orientali e marziali quali karate, muay thay, kik boxing, aikido, tai chi, fino ad arrivare alla box, al kettlebell, fino a quelle più tradizionali rappresentate dalla pallavolo, la scherma, il pattinaggio a rotelle, il rapid futbol, il tennis tavolo ed altro.
«Ci saranno quattro giornate ed otto regioni italiane», ha spiegato il coordinatore di Abruzzo e Molise del Group Ciclyng Technogym, Gaspare Firmani. «Abbiamo diviso le giornate sugli elementi classici dello sport allestendo quattro villaggi dove ci saranno tutti gli esperti, dalle 17 alle 24 saranno attive le aree espositive. In tutta questa attività volevamo mettere in risalto lo spirito, soprattutto il fatto che si parteciperà in maniera libera. Saranno organizzati dei convegni, quindi ci sarà uno stretto collegamento tra corpo e mente. Il nostro scopo è il benessere psicofisico, con questo tipo di manifestazioni ci avviciniamo molto allo sport e lo abbiniamo al divertimento».
Il 13 luglio è prevista la presenza di Annalisa Minetti che visiterà le quattro piazze principali deputate all’evento per poi esibirsi come special guest in una lezione di cycling per condividere la sua passione con tutti i partecipanti.