Inopera, in vetrina la creatività e il coraggio degli imprenditori

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1666

MONTESILVANO. Sabato e domenica al Palacongressi di Montesilvano l’evento promosso da vari partner con incontri di lavoro, stand e convegni sul tema “Creatività coraggiosa, realismo audace”.

Per la sesta volta, chi crea valore e costruisce il bene comune si incontra a InOpera, l’evento per le imprese profit e non profit organizzato da Net Companies e promosso da una significativa rete di realtà come Regione Abruzzo, Compagnia delle Opere Abruzzo Molise, Coordinamento dei Csv dell’Abruzzo, Confindustria Pescara, Confcooperative Abruzzo, Api Pescara-Chieti, Formedil, Cassa Edile della Provincia di Pescara.

L’appuntamento è per sabato 15 e domenica 16 ottobre prossimi al Palacongressi d’Abruzzo di Montesilvano: due giorni articolati in momenti di lavoro, convegni, expo e altro. Il tutto, all’insegna del tema “Creatività coraggiosa, realismo audace”.

InOpera prevede un’area riservata ai partecipanti e una aperta al pubblico. Nella prima, gli operatori iscritti alla formula Collaborare (sabato, per tutte le categorie merceologiche) o Costruire (domenica, per il mondo dell’edilizia) avranno a disposizione desk e sedie per incontrarsi, stringere accordi, ipotizzare sinergie, impostare percorsi comuni. Inoltre, potranno partecipare a seminari su temi come l’accesso al credito, l’internazionalizzazione, la sicurezza sul lavoro, e incontrare la nutrita delegazione di imprenditori e funzionari provenienti da Serbia, Croazia e Bosnia.

Nell’area aperta al pubblico ci saranno gli stand delle imprese profit e non profit del mondo dei servizi alla persona che hanno scelto la formula Mostrare, e dei produttori di specialità locali, nella formula Gustare, operative in tutti e due i giorni.

Per tutti i visitatori, poi, è stato predisposto un ricco programma di dibattiti che si svolgeranno nell’auditorium. Si parte sabato alle 11.00, con il convegno promosso dal Banco Alimentare dell’Abruzzo “Crisi economica e nuovi bisogni: uomini e opere in campo con creatività e realismo”, al quale parteciperanno Alfredo Castiglione, vicepresidente Regione Abruzzo, Marco Lucchini, direttore Fondazione Banco Alimentare Onlus, don Marco Pagniello, direttore Caritas diocesana Pescara-Penne, Enrico Marramiero, imprenditore e presidente Unione Industriali della Provincia di Pescara. Modera Luca Pompei, giornalista di Rete8. Nel pomeriggio, alle 18.30, è in programma la presentazione del Rapporto “Sussidiarietà e… istruzione e formazione professionale”, con la partecipazione di Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, Paolo Gatti, assessore regionale alla Formazione, Giuseppe Ranalli, imprenditore e presidente di Cdo Abruzzo Molise, Silvio Di Lorenzo, imprenditore e presidente della Camera di Commercio di Chieti. Coordina Michele Ianniello, direttore della Scuola di Sussidiarietà Abruzzo.

Domenica mattina alle 11.00 ci sarà la santa messa celebrata da don Marco Pagniello. Nel pomeriggio, alle 17.30, la tavola rotonda “Innovazione sociale ed Economia civile. Ruoli, responsabilità, condivisione” a cura del Polo dell’Innovazione Sociale e dell’Economia civile. Alle 18.30, infine, l’assemblea sul tema generale dell’evento “Creatività coraggiosa, realismo audace” con la partecipazione di Giuseppe Ranalli e Antonio Dionisio, presidente e direttore di Cdo Abruzzo Molise.

 13/10/2011 8.41