Sociale: 900mila euro per inserimento autistici al lavoro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1219

.

ABRUZZO. Ieri la giunta regionale su proposta dell'assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali ha approvato una delibera con la quale si stanziano 900mila euro di risorse del Piano Operativo 2009/10/11 del Fondo Sociale Europeo 2007/13 per dare vita al Progetto Multiasse denominato "Azioni integrate per l'accompagnamento socio-lavorativo di soggetti autistici".

I fondi saranno assegnati con apposito bando di gara e prevederanno diverse aree di intervento: la formazione degli operatori educativi, la progettazione e l'espletamento del progetto di inserimento socio-lavorativo dei soggetti autistici, il supporto per lo start-up di imprese sociali, il "Parent training" per sostenere i genitori in un percorso di formazione e d'indipendenza, oltre ad azioni di sensibilizzazione e informazione sul tema e alla divulgazione di buone pratiche amministrative. «La nostra attenzione al mondo del sociale - commenta l'assessore - sempre più passa attraverso l'utilizzo delle risorse europee. Abbiamo innovato il sistema di programmazione del FSE e nell'ultimo piano operativo cifre determinanti sono state destinate proprio al sociale. In questo specifico caso diamo un'opportunità concreta a persone dotate di particolare intelligenza a inserirsi in modo più completo nella nostra società e alle famiglie interessate di avere un supporto certo».

«Sono fiducioso - conclude - nel buon esito di questa iniziativa e della capacita' del terzo settore di essere sempre più protagoniste nello svolgere un ruolo essenziale nel welfare del nuovo millennio».

10/05/2011 11.11