Ecotur, al via il festival delle vacanze

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1466

CHIETI. Venerdì alle 10.30 inaugurazione a Chieti nell'ex Foro Boario.

Si alza il sipario domani mattina su Ecotur, il Nature Tourist Workshop giunto alla ventunesima edizione. Alle 10.30 nel centro espositivo e dei servizi della Camera di commercio di Chieti, si terrà infatti la cerimonia di apertura della manifestazione, alla presenza dei vertici istituzionali di Regione, Province e Comuni. Un’edizione in crescita, quella del 2011, che vede la presenza complessiva di 16 Regioni italiane e 16 Paesi europei arrivare in Abruzzo, con un focus dedicato quest'anno al mercato francese. «Ecotur è l’ appuntamento italiano del settore», sottolinea il presidente e fondatore di Ecotur Enzo Giammarino, «e anche quest’anno la borsa e la fiera confermano una profonda capacità di innovarsi e stare al passo con i tempi. Nessuna edizione di Ecotur è uguale a se stessa».

Per l’exhibition, che si terrà dal 6 all’8 maggio con ingresso gratuito in orario 10-19, arriveranno circa 250 espositori fra parchi, riserve, Borghi più belli d’Italia e bandiere blu provenienti da 14 Regioni italiane.

Un vero e proprio Festival delle Vacanze, che vede rinnovato il layout espositivo e il messaggio comunicativo: lo slogan quest’anno è Turisti per Natura, in linea con le nuove tendenze del mercato: i turisti scelgono i luoghi delle vacanze non più in base alla sola destinazione, ma anche in ragione dei prodotti e dei servizi che il territorio natura è in grado di offrire in coerenza con gli aspetti naturalistici del luogo. Per questa ragione Ecotur quest’anno si è aperta alla partecipazione di aziende che offrono servizi avanzati: fra i tanti, arriva per la prima volta nel centro sud Big Hanna, una “compostiera” di matrice svedese che permette di trasformare in loco i propri rifiuti organici in ottimo compost. Una soluzione pratica, comoda, economica, ambientalmente sostenibile e che permette di eliminare alla fonte il rifiuto umido che genera più problemi e costi di gestione.

In occasione dei 150 anni dell’Unità nazionale, Ecotur ha poi organizzato Assaggia l’Italia, una selezione nazionale di vini e tipicità che consentirà ai partecipanti di vivere i sapori e i profumi della vacanza.

Sul piano professionale domani sarà anche il giorno del workshop, il principale «b2b» europeo dedicato al turismo natura. Più di 80 operatori della domanda provenienti da 16 Paesi europei contratteranno per l’intera giornata con gli operatori dell’offerta. Si sono già accreditati operatori provenienti da 18 Regioni italiane.

05/05/2011 16.16