Pensionati, in piazza venerdì le sigle del lavoro autonomo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1699

PESCARA. Potere d’acquisto delle pensioni e nuove povertà. Cumulo delle pensioni. Tasse e tariffe. Sistema previdenziale e sanitario. Non autosufficienza. Volontariato. Federalismo.

 Sono alcuni dei temi al centro del “Pensionato day” in programma venerdì prossimo, 29 aprile, a Pescara ed organizzato dal Cupla, il Comitato unitario pensionati del lavoro autonomo che associa in Abruzzo circa 100mila pensionati e che è espressione delle otto principali sigle del mondo dell’agricoltura, dell’artigianato, del commercio e dei servizi: Fipac-Confesercenti, 50&Più Confcommercio, Cna Pensionati, Anap Confartigianato, Fnpa Casartigiani, Sindacato Pensionati Confagricoltura, Federpensionati Coldiretti e Associazione Pensionati Cia.

«In Italia – lamentano i componenti del Cupla, che questa mattina a Pescara hanno tenuto una conferenza stampa, alla presenza del coordinatore regionale Franco Cambi e i vice-coordinatori Donato Colasante e Walter Recinella - i pensionati hanno visto diminuire il loro potere di acquisto del 30 per cento; i tagli apportati dalla “legge di stabilità” hanno ridimensionato gli stanziamenti per le politiche sociali del 76 per cento negli ultimi tre anni; è stato azzerato il Fondo per la non autosufficienza; sono stati chiusi molti ospedali e sono state ridotte le giornate di degenza ospedaliera senza incrementare i servizi di continuità; è aumentato l’indebitamento delle famiglie (+5%) e si sono ridotti i risparmi (-1,7%) e la spesa; la povertà ha raggiunto fasce più ampie della popolazione».

In questo scenario a tinte fosche, le otto sigle del lavoro autonomo chiedono di aprire al più presto una trattativa con il governo, per correggere gli aspetti più negativi delle politiche pubbliche dedicate alla terza età. In Abruzzo, come detto, sarà Pescara ad ospitare l’edizione 2011 del “Pensionato day”: la manifestazione si terrà all’auditorium Petruzzi, in via delle Caserme, con inizio alle ore 10.

 27/04/2011 15.24