La Regione punta sull’energia alternativa

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1632

ABRUZZO. Il Commissario dell'Enea e l'assessore all'Ambiente e Energia della Regione Abruzzo hanno firmato un Protocollo d'intesa per l'efficienza e il risparmio energetico.

 L'Enea assicurerà il necessario supporto all'amministrazione regionale e all'industria locale per lo sviluppo di programmi e progetti centrati su innovative tecnologie energetiche ed ambientali, in grado di offrire soluzioni 'sostenibili' per sviluppo dell'economia della Regione Abruzzo.

«Con questo accordo che abbiamo stipulato», ha detto l'assessore regionale, «la Regione Abruzzo pone un'altra tessera nel quadro strategico relativo allo sviluppo delle fonti rinnovabili».

«Da oggi ci avvarremo della collaborazione del maggiore organismo italiano in materia energetica che lavorerà in sinergia con la gli uffici regionali per individuare tutte le forme di implementazione di energia rinnovabile». «La centralità della questione energetica e ambientale per lo sviluppo competitivo e sostenibile è alla base delle attività di ricerca e di trasferimento tecnologico che l'ENEA svolge per il Paese, e con questa collaborazione vogliamo mettere in campo le nostre specifiche competenze per uno sviluppo del sistema energetico Regionale nel rispetto dell'ambiente», ha sottolineato il commissario dell'Enea.

«Con questo accordo si consolida la presenza dell'ENEA in Abruzzo, che ha già in corso con il Comune dell'Aquila una collaborazione per la ricostruzione con l'impiego di innovative tecnologie antisismiche».

15/04/2011 17.30