IMPRESA

Fidimpresa Abruzzo: «nel 2013 istruite 1300 pratiche di finanziamento»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2838

Concezio Di Giamberardino

Concezio Di Giamberardino



ABRUZZO. Si è svolta ieri 14 aprile 2014 presso gli uffici della CNA in Via G. Saturnini 6, con 137 soci – fra presenti e per delega - l’Assemblea separata del Confidi della CNA Fidimpresa ABRUZZO.
La riunione è stata presieduta dall’imprenditore Concezio Di Giamberardino Presidente del Comitato Fidi di Avezzano che ha illustrato i risultati del bilancio l’andamento gestionale della società.
A margine dei lavori assembleari Di Giamberardino ha rilasciato la seguente dichiarazione: «E’ stato un anno difficile per le imprese abruzzesi soprattutto per quanto riguarda le difficoltà di accesso al credito. Tuttavia, molte imprese hanno potuto superare tale problema proprio grazie alle garanzie e al ruolo del nostro Confidi. Nel 2013 abbiamo istruito oltre 1.300 pratiche di finanziamento e, al 31 dicembre scorso, ben 1099 sono state quelle erogate effettivamente dalle banche, altre sono in corso di definizione».
«Complessivamente», continua il Presidente, «abbiamo garantito circa 50 milioni di euro attraverso le varie forme di finanziamento: apertura di credito in conto corrente, portafoglio, anticipo fatture, prestito con rimborso rateale; prestiti chirografari ed ipotecari per acquisto di materie prime, scorte, macchinari ed attrezzature, acquisto costruzioni e/o ristrutturazioni aziendali, ristrutturazioni posizioni bancarie; credito antiusura per le imprese svantaggiate; leasing mobiliare ed immobiliare; avvio nuove imprese».
«Soddisfacenti sono anche i dati relativi all’operatività di questi primi mesi del 2014», conclude Di Giamberardino che «grazie soprattutto ai due milioni e ottocento mila euro di fondi FERS ottenuti da Fidimpresa consentono alle imprese socie del nostro Confidi di accedere ai finanziamenti bancari con costi per le garanzie praticamente azzerati. A tal proposito, credo sia utile informare gli imprenditori che avessero necessità di ricorrere al credito bancario che, vista la notevole dotazione finanziaria di fondi che abbiamo ottenuto in virtù dei parametri patrimoniali e finanziari che ha il nostro Confidi, che è ancora possibile usufruire di tali agevolazioni che indubbiamente risultano essere un aiuto concreto per le imprese con un significativo abbattimento dei costi delle commissioni».
 Oltre ai numerosi soci, all’assemblea erano presenti la Presidente della CNA Franca Sanità, il direttore Pasquale Cavasinni e tutti i dipendenti e collaboratori del sistema CNA Avezzano. Infine, l’imprenditore Marco Filippo D’Andrea è stato eletto delegato per l’assemblea regionale che si svolgerà il prossimo 24 aprile a Pescara.