CHIMICA

Nasce il polo chimico-farmaceutico abruzzese

Costituita la società consortile Capitank srl

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

6041

Nasce il polo chimico-farmaceutico abruzzese
SANTA MARIA IMBARO. Sarà presentata mercoledì 19 settembre, alle ore 11.00, nel Consorzio Mario Negri Sud di Santa Maria la società consortile Capitank srl, in vista della costituzione del Polo Chimico-Farmaceutico abruzzese.

Enrico Giaquinto è il presidente, Vittorio Tonus, Vice-Presidente, Ercole Cauti è il direttore mentre Andreina Poggi è presidente del Comitato Tecnico-Scientifico.
Capitank si è costituita il 24 febbraio 2012 allo scopo di partecipare al bando per la costituzione dei Poli d’Innovazione POR FESR 2007-13 Attività I.1.2 della Regione Abruzzo. La Società raggruppa 26 aziende, tra cui le 4 maggiori case farmaceutiche situate in Abruzzo, Dompé, Menarini Manufacturing, Logistics and Services, Sanofi-Aventis e Alfa Wassermann, 2 centri di ricerca, Consorzio Mario Negri Sud e COTIR, l’Università de L’Aquila, 2 spin-off universitari, e numerose ditte dei settori chimico, farmaceutico, biomedicale, ambientale, logistico, informatico e tecnologico.
12 aziende sono situate nella provincia de L’Aquila, 7 nella provincia di Chieti, 4 nella provincia di
Teramo, 2 nella provincia di Pescara e 1 fuori regione.
L’intento della società è di costituire una rete di collegamento tra industrie, università e centri di ricerca, «per implementare la ricerca e sviluppo nel campo chimico, farmaceutico, biomedicale, logistico e ambientale per portare l’Abruzzo a livelli competitivi, incoraggiando la partecipazione a progetti nazionali ed europei, sviluppando la formazione e sostenendo l’innovatività, la produzione e l’occupazione».