FORMAZIONE

Corsi di Formazione, 630 mila euro per studenti «capaci e meritevoli»

Tre i piani d’azione

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

2209

Corsi di Formazione, 630 mila euro per studenti «capaci e meritevoli»
PESCARA. Ammonta a 630mila euro il piano straordinario promosso dalla Provincia di Pescara per contrastare la crisi e incentivare la formazione professionale.

I beneficiari riceveranno dei voucher o seguiranno percorsi di qualifica integrati: potranno partecipare studenti capaci e meritevoli, appartenenti a famiglie con fasce basse di reddito, compresi i migranti.
Le domande per accedere vanno presentate entro il 22 giugno. Gli iscritti ai Centri per l'impiego della Provincia, poi, potranno accedere ai percorsi di qualifica integrati, ricevendo una indennità oraria. 


TRE PIANI D’AZIONE

Formazione Avanti Tutta prevede tre piani di azione. Il primo é rivolto agli studenti universitari meritevoli (per un totale di 165 mila euro), residenti nella provincia di Pescara e che abbiano un reddito familiare Isee non superiore ai 15 mila euro, oltre ad una media voto fra 26 e 30. In questo caso la Provincia di Pescara eroga un voucher per il rimborso delle spese di iscrizione ed un assegno legato alla frequenza. La scadenza delle domande, da indirizzare al sito internet di Pescara Lavoro, è prevista per il 22 giugno.
Gli altri due percorsi (già pubblicati), riguardano percorsi di qualifica integrata (per 380 mila euro) per le professioni di pizzaiolo, esperto si social media marketing, assistente familiare, operatore di panificio e pastificio, mobile apps developer e tecnico commerciale di energie rinnovabili. Per ogni allievo è prevista una indennità di frequenza di 2 euro lordi, per complessive 428 ore di effettiva frequenza (scadenza 21 maggio). L'ultimo progetto (scadenza 11 giugno) riguarda voucher donna (per 85 mila euro) con l'obiettivo di una maggiore e migliore partecipazione delle donne al mercato del lavoro. In questo caso la Provincia di Pescara finanzierà voucher formativi di massimo 3 mila euro per rimborsare spese di iscrizione a corsi di formazione, tirocini o corsi di laurea, sostenuti nel periodo 1 gennaio-31 maggio 2012 e voucher di servizio di massimo 700 euro per un massimo di 5 mesi, per rimborsare spese per servizi di assistenza cura ed accompagnamento di minori, disabili ed anziani non autosufficienti per il periodo 1 gennaio-31 maggio 2012.