ECONOMIA

Moto: 2011 positivo per moto usate e per Bmw

E' quanto emerge dai dati dell' Aci

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1267

Moto: 2011 positivo per moto usate e per Bmw
ITALIA. Il 2011 si è chiuso positivamente per il mercato delle moto usate, per le quali si è registrato un aumento dell’1,6% nei passaggi di proprietà.


 In particolare, a dicembre, le vendite di moto usate hanno avuto una crescita pari all’1%. E’ quanto emerge dai dati di ‘Auto-trend', l'analisi statistica dell'Automobile Club d'Italia (Aci), effettuata sui dati del Pra.
Anche per Bmw Motorrad il 2011 è stato un anno positivo: la casa tedesca, infatti, ha messo a segno il nuovo record della sua storia con la vendita di 104.286 unità, contro le 98.047 del 2010, pari ad un incremento del 6,4 per cento. Il record precedente di vendite risale al 2007 con 102.467 unità.
Bmw è stata capace di accrescere la sua quota di mercato mondiale oltre il 12%, nel segmento oltre i 500 di cilindrata.
«Questo eccezionale risultato – ha commentato il direttore generale di BMW Motorrad, Hendrik von Kuenheim - dimostra che siamo sulla strada giusta sia in termini di strategia di prodotto che di mercato. Abbiamo registrato un nuovo record di vendite in un mercato molto competitivo e, allo stesso tempo, abbiamo acquisito la leadership del mercato rafforzando la nostra posizione in oltre 15 paesi».
Il successo di BMW Motorrad nel mondo si è sviluppato in modo diverso nei vari mercati. La Germania si conferma quello più consistente, dove si è anche realizzato il maggior incremento di vendite: oltre 20 mila veicoli venduti, ossia 2.846 moto in più rispetto al 2010, con una crescita del 16,6%. Al secondo posto si conferma il mercato italiano, con 13.624 Bmw immatricolate. In Italia Bmw Motorrad ha anche mantenuto la sua leadership di mercato arrivando a raggiungere una quota del 16,6%, con una crescita di 1 punto percentuale. In particolare, nel segmento oltre i 500 cc la quota di mercato del gruppo è salita al 19,9% contro il 18,4% del 2010.