VASTO

Puccioni spa presenta nuovo impianto fotovoltaico a Punta Penna

«Energia pulita, meno Co2 nell’aria per complessi industriali»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1653

 Puccioni spa presenta nuovo impianto fotovoltaico a Punta Penna
Uso di energia pulita e riduzioni di Co2 nell’atmosfera.

VASTO. Uso di energia pulita e riduzioni di Co2 nell’atmosfera.
E’ l’obiettivo della Puccioni spa che ha avviato un impianto fotovoltaico da 873 Kwp con la predisposizione dei pannelli ad opera della Enerqos, su uno dei complessi industriali nella zona industriale di Punta Penna. La presentazione del progetto ha visto, tra gli altri, la partecipazione del vicepresidente con delega allo sviluppo economico della Giunta regionale d’Abruzzo, Alfredo Castiglione, di Mario Puccioni, amministratore delegato dell’azienda vastese e di Luca Marcucci, responsabile marketing e sviluppo di Enerqos. L’impianto produrrà mediamente più di un milione di kWh annui (l’equivalente del consumo medio di 250 famiglie) e consentirà di risparmiare l’emissione in atmosfera di quasi 760mila kg di Co2. Tutto questo si traduce nel salvataggio di ben 125 ettari boschivi (una superficie pari a 175 campi di calcio). Per massimizzare il rendimento dell’impianto, realizzato in collaborazione con il partner tecnico Ensud, Enerqos ha individuato una soluzione tecnica specifica. Si tratta di 3640 moduli JA Solar da 240 Wp che si sviluppano sulla doppia falda della copertura con una inclinazione di 6°. Questa struttura di ancoraggio dei moduli è progettata per utilizzare i punti di ancoraggio già esistenti sulla copertura, senza fare fori aggiuntivo.  La Puccioni si sarebbe affidata alla Ensud, partner tecnico della Enerqos anche per gli aspetti di gestione e manutenzione, come dichiara Giuseppe Farnelli della Ensud. «L’impianto», dice, «sarà sotto costante controllo del nostro centro di monitoraggio con la minimizzazione del rischio di mancata produzione a causa di una eventuale indisponibilità del sistema».