Modesto Lolli Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

3354

.

ABRUZZO. Modesto Lolli è stato eletto all’unanimità presidente regionale della Piccola Industria di Confindustria Abruzzo.

Modesto Lolli, sposato con una figlia, nasce a Rocca di Cambio nel 1961. Geometra, entra nel mondo del lavoro appena diplomato e, di lì a poco, intraprende un’attività in proprio fondando la sua prima società di arredo urbano nel 1987. Nel ’90 una nuova società, resta nel campo dell’arredo urbano ma completa l’offerta con la produzione di attrezzature sportive e ricreative. Nel 2001 fonda la Tecsistem srl, attualmente nel nucleo industriale di Bazzano: tecnologie e sistemi ambientali, arredo urbano, case prefabbricate, più servizi alle imprese per l’ottimizzazione delle stesse e import/export.

In campo associativo nel 2007 viene eletto  Presidente della Piccola Industria di L’Aquila, dopo averne ricoperto per due mandati consecutivi (4 anni) la carica di vicepresidente.  All’atto della sua nomina il neo presidente ha tracciato le linee portanti che caratterizzeranno il suo mandato, evidenziando che in un momento congiunturale difficile come l’attuale, con una ripresa che stenta a consolidarsi, diventa indispensabile prevedere una politica economica e industriale che guardi finalmente alle piccole imprese come fattore di sviluppo.

E questo, in un contesto nel quale il 99,9% del sistema produttivo ha meno di 250 addetti e genera il 79,9% dell’occupazione, significa puntare con decisione sulla principale risorsa di cui l’Italia dispone, le piccole e medie imprese. Occorre riconoscere definitivamente la loro capacità di costituire un  prezioso stabilizzatore della nostra economia che ha permesso al paese di ridurre considerevolmente gli effetti della crisi e, conseguentemente, impostare politiche pubbliche che tengano conto di tale ruolo.

L’impegno è quindi di rendere il Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria Abruzzo sempre più incisivo e propositivo sui temi della politica economica e occupazionale della regione con specifico riferimento alle problematiche proprie della piccola impresa, nel quadro delle linee politiche e programmatiche di riferimento di Confindustria Abruzzo e di Confindustria nazionale.

In particolare, il Presidente Lolli ha evidenziato l’importanza di una maggiore presenza del Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria Abruzzo, attraverso un più costante rapporto con le Istituzioni e gli altri organismi regionali al fine di definire interventi improntati ad una maggiore attenzione verso il mondo della piccola industria.

«Politica economica, politica fiscale, politica industriale, questo il nostro pane quotidiano», secondo Lolli, «la politica è una cosa troppo importante per lasciarla solo ai politici. Noi siamo contro ogni forma di monopolio. In una Confindustria che non è bipartisan ma no partisan è inutile che qualcuno si chieda con chi stiamo. E' chiaro - ha concluso - stiamo a fianco dei nostri azionisti di riferimento: gli imprenditori e le imprese».

11/03/2011 15.36