Edilizia pubblica: Di Paolo, pronti 9,5 mln per rilancio

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1386

L'AQUILA. Ammonta a circa 9,5 milioni di euro la somma destinata dalla Giunta regionale per il rilancio dell'edilizia residenziale pubblica.

Lo ha annunciato l'assessore ai Lavori pubblici, Angelo Di Paolo, che stamane ha portato all'esame della Giunta regionale la delibera relativa ai criteri per la predisposizione del Programma coordinato da sottoporre al ministero delle Infrastrutture nell'ambito del Piano nazionale di edilizia abitativa.

Il Piano coordinato presentato dall'assessore ai Lavori pubblici fa seguito a quanto deciso dal Consiglio regionale che nel marzo del 2008 approvò il «Programma regionale operativo per le città e i sistemi insediativi per la riqualificazione dei tessuti urbani».

Il via libera della Giunta regionale apre di fatto la strada ai bandi regionali che saranno rivolti a Comuni con soglia demografica superiore a 5 mila abitanti e che, assicura Di Paolo, «a breve saranno pubblicati sul Bura». «L'obiettivo - spiega meglio l'assessore Angelo Di Paolo - è incrementare il patrimonio immobiliare ad uso abitativo attraverso l'offerta di alloggi di edilizia residenziale, da realizzare nel rispetto dei criteri di efficienza energetica e riduzione delle emissioni inquinanti, destinate prioritariamente a prima casa per le categorie sociali svantaggiate. Possono partecipare ai bandi - ricorda Di Paolo - oltre ai Comuni e alle Ater (ai quali sono destinati il 35% delle risorse a disposizione), anche soggetti privati, come cooperative edilizia e imprese di costruzione in possesso dei requisiti, con il coinvolgimento di capitali pubblici e privati tramite la promozione di accordi Stato-Enti locali».

I finanziamenti messi a disposizione potranno essere utilizzati anche per l'abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici.

14/09/2010 9.41