Ikea San Giovanni Teatino, cominciano le grandi manovre per le assunzioni

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

23549

Ikea San Giovanni Teatino, cominciano le grandi manovre per le assunzioni
SAN GIOVANNI TEATINO. Crescono curiosità e attenzione nei confronti della prossima apertura del megastore Ikea a San Giovanni Teatino.

Nel mese di giugno è stato infatti annunciato l’avvio del cantiere per realizzare il ventesimo negozio Ikea in Italia, che sorgerà appunto in zona Dragonara.

Nel frattempo partono le grandi manovre per le assunzioni, e anche il Comune di San Giovanni Teatino si mobilita. Il sindaco Valerio Caldarelli ha infatti  annunciato che a febbraio si terrà un incontro di carattere informativo tra gli aspiranti lavoratori Ikea e la dirigenza dell’azienda svedese, nel corso del quale saranno illustrate le opportunità di lavoro relative all’insediamento del megastore nel territorio di San Giovanni Teatino. Questo incontro sarà l’occasione per valutare correttamente il grado di attesa per un possibile inserimento nell’organico.

 All’inizio dell’estate prossima, inoltre, il Comune, in collaborazione con i professionisti della stessa Ikea e di altre importanti sigle presenti sul territorio, organizzerà un corso di qualificazione che consentirà agli aspiranti lavoratori di conseguire un attestato da Operatore Centri Commerciali.

Una concreta opportunità per l’inserimento lavorativo nel settore della grande distribuzione organizzata, con specifico riferimento alle assunzioni Ikea, le cui candidature potranno essere presentate all’azienda svedese unicamente via internet, attraverso il sito web della ditta a partire dall’inizio dell’autunno 2011.

Sarà dunque Ikea a definire l’organico del suo megastore abruzzese, ma sarà cura dell’Amministrazione comunale – e in questo l’azienda svedese ha mostrato massima collaborazione e disponibilità - assistere i concittadini per consentire loro di sfruttare al meglio questa grande opportunità lavorativa e di sviluppo del territorio.

Intanto continuano i lavori nel cantiere di Dragonara; esecutrice del progetto è l’impresa Colosio di Bergamo che si occuperà anche della viabilità pubblica all’uscita autostradale la cui realizzazione, a spese del privato, ha rappresentato la “conditio sine qua non” per l’inizio di ogni trattativa.

Lo scorso 10 dicembre si è svolto un incontro presso la Prefettura di Chieti nel corso del quale il sindaco Caldarelli ha presentato l’azienda e le sue potenzialità a tutte le autorità locali, esponenti politici, istituzioni e forze dell’ordine.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche di sicurezza in relazione al nuovo insediamento e quindi alla possibilità di organizzare un sistema costante di vigilanza. Infine, è stata ribadita la necessità di sviluppare nuovi incontri anche con i rappresentanti delle più importanti società di trasporto pubblico per il fatto che, sicuramente, le stesse sceglieranno di individuare nel punto Ikea un nuovo riferimento per le loro attività.

27/01/2011 11.23