Mela Verde, Ellen Hidding visita le aziende Coldiretti

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

4927

ABRUZZO. La trasmissione Melaverde in Abruzzo per scoprire i prodotti tipici

ABRUZZO. La trasmissione Melaverde in Abruzzo per scoprire i prodotti tipici

Un viaggio in Abruzzo per la troupe mediaset di Melaverde, la gettonata trasmissione televisiva che ogni domenica su rete quattro parla di agricoltura e tradizione. La giovane e simpatica Hellen Hidding, il volto che da quest'anno affianca Edoardo Raspelli alla scoperta delle più belle realtà italiane, ha visitato alcune aziende agricole abruzzesi che producono legumi e zafferano, due prodotti invernali che la conduttrice olandese ha voluto conoscere in ogni loro peculiarità. I legumi, attraverso la visita nell'agriturismo di Ofena di Gabriella Costantini; lo zafferano, con il sopralluogo nell'azienda agricola della giovane Silvia Rosa di Fagnano Alto. Due aziende che, anche attraverso la preparazione dei menu a base di prodotti tipici, sono riuscite a trasmettere un volto dell'Abruzzo che va oltre la consolidata tradizione produttiva di olio e vino ma chiama in causa prodotti meno diffusi e altrettanto tradizionali e apprezzati. A fare da cicerone alla troupe Mediaset è stata la Coldiretti Abruzzo, che ha fornito il supporto logistico.

«La registrazione della puntata di Melaverde è una importante occasione di promozione del nostro territorio e dei prodotti tipici che lo rappresentano», sottolinea Simone Ciampoli, direttore della Coldiretti Abruzzo, «Un’occasione per far conoscere le nostre realtà aziendali, il patrimonio di sapori e saperi che ci caratterizza nonché il lungo elenco di prodotti tipici, molti di questi ancora sconosciuti al grande pubblico, che sono per gli abruzzesi motivo di vanto e di orgoglio. La registrazione della puntata della trasmissione di Mediaset è stata anche l’occasione per lanciare il progetto di filiera agricola tutta italiana che sta prendendo piede anche in Abruzzo con l’apertura dei mercati di campagna amica. Il progetto nazionale di Coldiretti», conclude Ciampoli, «vuole realizzare il concetto di filiera corta che viene incontro sia alle esigenze dei consumatori attenti alla freschezza e alla genuinità dei prodotti agricoli che alle necessità degli imprenditori che devono garantire il proprio reddito».

05/11/10 11.23