Taddei-Toto appalti da 17mln per costruire strade in Moldavia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4358

ABRUZZO. Due colossi abruzzesi vincono appalti pubblici in Moldavia.

 

 

Si tratta del gruppo Edimo che in  joint-venture con una delle sue spa, la Taddei, insieme alla Toto Costruzioni Generali, si è aggiudicata due appalti, per un valore complessivo di oltre 17 milioni di euro, per il rifacimento di strade nella Repubblica di Moldavia.

  I contratti saranno firmati nelle prossime settimane. Si tratta di una commessa importante in quanto i lavori si riferiscono alle prime riqualificazioni dopo diversi anni del sistema stradale, in particolare quello intorno alla Capitale Chisinau.  Un programma al quale è stato dato maggiore impulso dopo il recente insediamento dell’ambasciata italiana in Moldavia.   L’appalto riguarda il rifacimento in due lotti della strada M2 Chisinau-Soroca nell’ambito del programma di supporto del settore stradale dell’Amministrazione statale delle strade moldova.

  Il primo lotto, dal chilometro 26+200 al chilometro 54+850, ha un importo di 12 milioni 633 mila euro; il secondo lotto, che va dal chilometro 54+85 al chilometro 71+165, ha un importo di 4 milioni 604 mila euro.

  Il Gruppo Edimo, che ha il suo centro produttivo nel moderno stabilimento in località Varranoni nel comune di Poggio Picenze (L’Aquila), dà lavoro a circa 600 persone. La Taddei Spa opera in Moldavia da circa un anno ed è radicata sul territorio tra l’altro con un ufficio nel quale sono impiegati circa 30 addetti.

 Soddisfazione è stata espressa per il risultato raggiunto dall’amministratore delegato della Taddei Spa, Danilo Taddei.

«Siamo molto contenti - ha dichiarato - Questa è la riprova che la serietà nel lavoro e nelle strategie paga. L’estero - ha aggiunto - è un mercato che ci interessa, ci stiamo strutturando in Moldavia come in Romania, dove siamo presenti da tempo».

18/10/2010 8.03