Atr Teramo, nuova guida Massi-Proietti: il gruppo guarda al futuro con qualche difficoltà

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

3801

TERAMO. Valter Proietti è il nuovo proprietario dell’Atr.

 

Insieme a Primo Massi ha rilevato, qualche tempo fa, la società di Colonnella, a rischio chiusura. Ma il suo più grande successo è legato alla Skycar un aereo leggero di lusso (progettato nella Oma Sud di Capua) in grado di essere veloce e sicuro.

E’ proprio sul nuovo modello, un bimotore superleggero di 5 posti con portellone posteriore apribile anche in volo, che l’imprenditore si gioca tutto: investe, assume nuovo personale, lo lancia nel mondo.

Proietti ci crede, così come l’ingegnere Giuseppe Verde che ha realizzato il progetto futuristico e all’avanguardia per clienti facoltosi.

Ma non tutti condividono il suo stesso entusiasmo. Specialmente a Capua dove si trova la Oma Sud l’azienda capofila del gruppo che però starebbe dando grattacapi ai dipendenti che vivono una situazione difficile per stipendi corrisposti in ritardo e benefits che attendono da oltre un anno, oltre che condizioni di lavoro che potrebbero essere migliorate. Ma questa è la storia di ogni start up. Le imprese si lanciano sul mercato, il capitale di rischio non è fonte di garanzie e qualche sacrificio, all’inizio, è d’obbligo.

Perché però un gruppo solido dovrebbe pagare con ritardo gli stipendi creando disagi a decine di famiglie con i mutui in un periodo particolari di pressione fiscale e crisi economica mondiale? Dalle notizie che filtrano persino i buoni pasto sarebbero ancora tutti da saldare avendo accumulato qualche mese di ritardo. Nel frattempo, però, il gruppo fa scelte importanti e tenta il rilancio in ogni modo assumendo ingegneri, comprando macchinari nuovissimi, 2 termoformatrici, un macchina utensile a 5 assi.

C’è poi la questione vendite. Secondo quanto si sa alcune commesse storiche sono state chiuse e questo ha contribuito a far circolare un certo malumore tra i dipendenti che temono che anche i finanziamenti che arrivano da più fonti possano interrompersi da un momento all’altro.

Intanto l’aeromobile di Proietti ha registrato una serie di debutti internazionali al Paris Air show, agli Air show americani di Oskosh e Grand Lake e l’azienda si è aperta al mercato statunitense con la Oma Sud Us a Miami.

28/12/2011 08:38